Aston Martin DB9 2013 1

1 di 17

Aston Martin DB9 2013 1

In queste immagini è possibile vedere per la prima volta senza troppe camuffature l’erede dell’Aston Martin DB9. I gruppi ottici sono simili a quelli visti sulla Rapide e sulla Virage, con luci diurne a LED integrate. Il frontale ha ancora con qualche particolare nascosto o provvisorio, come la calandra e il fascione paraurti. La vista laterale mette in evidenza linee muscolose ma di classe, con i passaruota posteriori bombati e la linea aggressiva delle minigonne. Il posteriore sembra essere un po’ più alto e largo rispetto al modello attuale. Per il momento non si conoscono ancora con certezza i dati tecnici ma ci sono buone probabilità che il motore sarà un’evoluzione del 6,0 litri V12 portato ad una potenza di circa 550 cavalli. La trasmissione potrà essere manuale a sei marce o aumatica Sportshift II a sette rapporti.

1 di 17

Aston Martin DB9 2013, foto spia

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.