Dacia Dokker GPL

1 di 63

Dacia Dokker GPL

Le auto che montano l'impianto a metano sono delle cosiddette bi-fuel ovvero benzina e Metano, la stessa cosa vale per quelle che hanno un'alimentazione benzina e GPL. Entrambe le soluzioni sono utili per ottenere un certo risparmio economico in vista dei rifornimenti e per il basso impatto ambientale con minori danni da inquinamento. Con una vettura di questo tipo si risparmia il 60% sui costi di carburante rispetto alla benzina visto che con un chilo di metano, che equivale a circa un litro, si percorre in media 1,5 o 1,6 volte la strada che si percorre con la benzina, senza considerare che come carburante viene venduto a poco meno di un euro al chilo. Uno degli svantaggi del metano un serbatoio supplementare per il gas che occupa spazio prezioso, che riduce quindi la capacità di carico. Stando agli ultimi esami di mercato, l'alimentazione a metano e GPL ha subito un calo di vendite, conseguenza anche dell'accrescimento della fetta di mercato ottenuta dalle vetture elettriche e dal calo del prezzo del petrolio. Nel 2016 per adesso c'è stato un abbassamento notevole di vendite rispetto all'anno precedente. Ciò nonostante alcune Case Automobilistiche punteranno sulla tipologia bifuel per equipaggiare i suoi modelli, perciò andiamoli a conoscere.

1 di 63

Auto BiFuel 2017

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.