Ferrari 458 Speciale A, Salone Parigi 2014

1 di 29

Ferrari 458 Speciale A, Salone Parigi 2014

Dopo la coupé, tocca alla Ferrari 458 spider ricevere le cure che la trasformano in Speciale. Al Salone di Parigi 2014 debutta quella che quasi certamente sarà l'ultima berlinetta a motore centrale aspirato della casa di Maranello. La futura generazione di 458 avrà, infatti, un motore turbo. Gli accorgimenti apportati alla spider sono essenzialmente di tipo aerodinamico, con nuovi paraurti, profili e flap per esaltare il carico aerodinamico e consentire prestazioni e handling al top. Il tetto in metallo ripiega dietro i sedili, tra i due rollbar, lasciando in mostra le bande colorate longitudinali che contraddistinguono la Speciale spider. Il motore è il V8 4.5 litri portato a ben 605 cavalli, capace di far accelerare la due posti di Maranello da zero a cento km/h in soli 3"1.

1 di 29

Ferrari 458 Speciale spider

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.