Loghi auto e l'origine dei nomi (Foto)

1 di 54
    continua
    https://www.allaguida.it/foto/loghi-auto-e-lorigine-dei-nomi_16049.html
    Abarth
    Abarth. Il marchio dello Scorpione prende il nome da Carlo Abarth, preparatore svizzero che si cimentava particolarmente su modelli Fiat.

    Abarth

    Il marchio dello Scorpione prende il nome da Carlo Abarth, preparatore svizzero che si cimentava particolarmente su modelli Fiat.

    Il marchio dello Scorpione prende il nome da Carlo Abarth, preparatore svizzero che si cimentava particolarmente su modelli Fiat.

    Alfa Romeo

    Alfa Romeo

    L'Anonima Lombarda Fabbrica Automobili aggiunge "Romeo" in seguito al controllo dell'Alfa operato da Nicola Romeo

    L'Anonima Lombarda Fabbrica Automobili aggiunge "Romeo" in seguito al controllo dell'Alfa operato da Nicola Romeo

    Audi

    Audi

    Audi altro non è che la traduzione in latino del cognome di August Horch, seppur con diversi passaggi linguistici. Fu il figlio di un collega e amico di Horch a trovare la soluzione alla ricerca di un nome per l'azienda.

    Audi altro non è che la traduzione in latino del cognome di August Horch, seppur con diversi passaggi linguistici. Fu il figlio di un collega e amico di Horch a trovare la soluzione alla ricerca di un nome per l'azienda.

    Bmw

    Bmw

    Bmw è l'acronimo di Bayerische Motoren Werke, ovvero, fabbrica bavarese di motori.

    Bmw è l'acronimo di Bayerische Motoren Werke, ovvero, fabbrica bavarese di motori.

    Chevrolet

    Chevrolet

    La casa americana porta il nome del pilota svizzerò che la fondò: Louis Chevrolet, nel 1911

    La casa americana porta il nome del pilota svizzerò che la fondò: Louis Chevrolet, nel 1911

    Chrysler

    Chrysler

    Nel 1925 è Walter Chrysler a fondare la casa automobilistica

    Nel 1925 è Walter Chrysler a fondare la casa automobilistica

    Citroen

    Citroen

    Per i francesi, fu Andrè Citroen a dare il proprio nome al marchio del doppio Chevron nel 1919, quando convertì la fabbrica dalla produzione di materiale militare

    Per i francesi, fu Andrè Citroen a dare il proprio nome al marchio del doppio Chevron nel 1919, quando convertì la fabbrica dalla produzione di materiale militare

    Dacia

    Dacia

    Il logo del marchio rumeno Dacia, di proprietà di casa Renault.

    Il logo del marchio rumeno Dacia, di proprietà di casa Renault.

    Ferrari

    Ferrari

    Enzo Ferrari fuoriesce dall'Alfa Romeo e nel 1947 crea il mito. La Ferrari diventa marchio automobilistico e il logo è il Cavallino rampante dell'aviatore Francesco Baracca

    Enzo Ferrari fuoriesce dall'Alfa Romeo e nel 1947 crea il mito. La Ferrari diventa marchio automobilistico e il logo è il Cavallino rampante dell'aviatore Francesco Baracca

    Fiat

    Fiat

    La Fabbrica Italiana Automobili Torino viene fondata da una dozzina di imprenditori torinesi e, sembrerà strano, solo in extremis e per la rinuncia di uno di essi, Giovanni Agnelli (non l'Avvocato) entrò a far parte del sodalizio. E' il 1899

    La Fabbrica Italiana Automobili Torino viene fondata da una dozzina di imprenditori torinesi e, sembrerà strano, solo in extremis e per la rinuncia di uno di essi, Giovanni Agnelli (non l'Avvocato) entrò a far parte del sodalizio. E' il 1899

    Ford

    Ford

    Henry Ford nel 1903 dà il proprio nome alla fabbrica automobilistica che sfornerà la model T e proporrà il primo sistema di catena di montaggio

    Henry Ford nel 1903 dà il proprio nome alla fabbrica automobilistica che sfornerà la model T e proporrà il primo sistema di catena di montaggio

    Jaguar

    Jaguar

    In origine era la Swallow Sidecar Company Coachbuilding, poi divenne SS Cars Ltd e produsse la SS1 Jaguar. Da allora, 1931, si scelse che Jaguar sarebbe stato il nome dell'azienda fondata da Lyons e Walmsley

    In origine era la Swallow Sidecar Company Coachbuilding, poi divenne SS Cars Ltd e produsse la SS1 Jaguar. Da allora, 1931, si scelse che Jaguar sarebbe stato il nome dell'azienda fondata da Lyons e Walmsley

    Jeep

    Jeep

    Deriva dall'acronimo usato per il mezzo nella seconda guerra mondiale, la Willys: General Purpose Vehicle. Oggi l'avremmo reso GPV, allora divenne Jeep.

    Deriva dall'acronimo usato per il mezzo nella seconda guerra mondiale, la Willys: General Purpose Vehicle. Oggi l'avremmo reso GPV, allora divenne Jeep.

    Lamborghini

    Lamborghini

    Produttore di trattori, Ferruccio Lamborghini iniziò a produrre auto da un litigio con Enzo Ferrari. Era il 1963

    Produttore di trattori, Ferruccio Lamborghini iniziò a produrre auto da un litigio con Enzo Ferrari. Era il 1963

    Lancia

    Lancia

    Vincenzo Lancia, pilota dell'epoca al volante di auto Fiat, diede vita al marchio nel 1906.

    Vincenzo Lancia, pilota dell'epoca al volante di auto Fiat, diede vita al marchio nel 1906.

    Mercedes-Benz

    Mercedes-Benz

    Tutto nasce dalla Daimler Motoren Gesellschaft, non siamo ancora nel 1900. Poi nel 1902 nasce Mercedes, nome della figlia di un tale Jellinek, console austriaco e buon cliente della Daimler, tanto da chiedere che venisse dato il nome Mercedes ai motori, dopo una commessa di 36 auto. Benz, invece, è l'appendice nata dal nome dell'ingegnere Karl Benz, aggiunta successivamente.

    Tutto nasce dalla Daimler Motoren Gesellschaft, non siamo ancora nel 1900. Poi nel 1902 nasce Mercedes, nome della figlia di un tale Jellinek, console austriaco e buon cliente della Daimler, tanto da chiedere che venisse dato il nome Mercedes ai motori, dopo una commessa di 36 auto. Benz, invece, è l'appendice nata dal nome dell'ingegnere Karl Benz, aggiunta successivamente.

    Opel

    Opel

    Adam Opel è l'artefice del marchio tedesco

    Adam Opel è l'artefice del marchio tedesco

    Peugeot

    Peugeot

    Il marchio del Leone porta il nome della famiglia Peugeot.

    Il marchio del Leone porta il nome della famiglia Peugeot.

    Porsche

    Porsche

    Il Cavallino di Stoccarda impersonifica la figura dell'ingegnere Ferdinand Porsche. Lavorò prima alla produzione del Maggiolino, poi da quell'esperienza nacque la Porsche 356 nel 1948, ma l'azienda era attiva già nel 1931.

    Il Cavallino di Stoccarda impersonifica la figura dell'ingegnere Ferdinand Porsche. Lavorò prima alla produzione del Maggiolino, poi da quell'esperienza nacque la Porsche 356 nel 1948, ma l'azienda era attiva già nel 1931.

    Volkswagen

    Volkswagen

    Auto del popolo. Letteralmente è quel che significa Volkswagen. Fu la richiesta di Hitler quando commissionò quello che sarebbe stato il Maggiolino. Da lì originò la storia del marchio di Wolfsburg.

    Auto del popolo. Letteralmente è quel che significa Volkswagen. Fu la richiesta di Hitler quando commissionò quello che sarebbe stato il Maggiolino. Da lì originò la storia del marchio di Wolfsburg.

    Volvo

    Volvo

    Il marchio di Volvo, la casa svedese di proprietà cinese.

    Il marchio di Volvo, la casa svedese di proprietà cinese.

    Toyota

    Toyota

    Lo stemma di Toyota, uno dei principali brand del Sol Levante. Questo logo è nato nel 1989 ed è messo sulle auto dal 1991.

    Lo stemma di Toyota, uno dei principali brand del Sol Levante. Questo logo è nato nel 1989 ed è messo sulle auto dal 1991.

    Tata

    Tata

    Tata rappresenta il maggior produttore di auto del sud est asiatico. Il logo rappresenta una T in maiuscolo.

    Tata rappresenta il maggior produttore di auto del sud est asiatico. Il logo rappresenta una T in maiuscolo.

    Suzuki

    Suzuki

    Il logo di Suzuki è molto semplice: rappresenta la S di Suzuki.

    Il logo di Suzuki è molto semplice: rappresenta la S di Suzuki.

    Subaru

    Subaru

    Le famose Pleiadi a fare da stemma al marchio Subaru. Perché questa scelta? Perché le Pleiadi sono sette stelle, le più luminose e vicine alla terra, e raffigurerebbero le sei società che si sono fuse per far nascere il marchio Subaru.

    Le famose Pleiadi a fare da stemma al marchio Subaru. Perché questa scelta? Perché le Pleiadi sono sette stelle, le più luminose e vicine alla terra, e raffigurerebbero le sei società che si sono fuse per far nascere il marchio Subaru.

    Ssangyong

    Ssangyong

    Ssangyong significa draghi gemelli. Il logo è una rappresentazione stilizzata di due draghi intrecciati che salgono al cielo.

    Ssangyong significa draghi gemelli. Il logo è una rappresentazione stilizzata di due draghi intrecciati che salgono al cielo.

    smart

    smart

    l logo Smart è semplice ma ricco di significati nascosti, come gli altri marchi automobilistici. È commercializzato come "intelligente", con tutte le lettere minuscole. Il logo Smart, a partire dal 2010, denota una lettera "c" che sta per "compact" e una freccia per "forward thinking". Lo stemma è elegante e conosciuto come uno dei famosi marchi automobilistici di tutto il mondo.

    l logo Smart è semplice ma ricco di significati nascosti, come gli altri marchi automobilistici. È commercializzato come "intelligente", con tutte le lettere minuscole. Il logo Smart, a partire dal 2010, denota una lettera "c" che sta per "compact" e una freccia per "forward thinking". Lo stemma è elegante e conosciuto come uno dei famosi marchi automobilistici di tutto il mondo.

    Skoda

    Skoda

    Il logo auto di Skoda nero e verde, utilizzato dal 1994, conferisce al marchio ŠKODA un maggior grado di originalità: il nero simboleggia la tradizione centenaria, il verde indica l'attenzione verso l'ambiente.

    Il logo auto di Skoda nero e verde, utilizzato dal 1994, conferisce al marchio ŠKODA un maggior grado di originalità: il nero simboleggia la tradizione centenaria, il verde indica l'attenzione verso l'ambiente.

    Seat

    Seat

    Il logo del marchio per SEAT è stato progettato con una lettera maiuscola "S" color argento e con uno sfondo rosso e il nome della società "SEAT" sotto di esso.

    Il logo del marchio per SEAT è stato progettato con una lettera maiuscola "S" color argento e con uno sfondo rosso e il nome della società "SEAT" sotto di esso.

    Saab

    Saab

    Il logo Saab è stato progettato come un semplice "SAAB" con un colore giusto.

    Il logo Saab è stato progettato come un semplice "SAAB" con un colore giusto.

    Rolls Royce

    Rolls Royce

    La Rolls Royce Limited è stata fondata in Gran Bretagna nel 1906 da Charles Stewart Rolls e Henry Royce. L'azienda ha prodotto fin da subito automobili ma anche motori per aerei. Nel 1971 la divisone in Rolls-Royce e Bentley Motors Ltd. Attualmente la Rolls Royce è di proprietà BMW e produce auto di lusso ed accessori nella sede di Goodwood, in Inghilterra.

    La Rolls Royce Limited è stata fondata in Gran Bretagna nel 1906 da Charles Stewart Rolls e Henry Royce. L'azienda ha prodotto fin da subito automobili ma anche motori per aerei. Nel 1971 la divisone in Rolls-Royce e Bentley Motors Ltd. Attualmente la Rolls Royce è di proprietà BMW e produce auto di lusso ed accessori nella sede di Goodwood, in Inghilterra.

    Renault

    Renault

    Il fondatore della Casa della Losanga, Louis Renault, produsse la sua prima autovettura nel cortile di casa all'età di 21 anni. La società nacque nel 1898 con la collaborazione dei fratelli di Louis che lo aiutarono a sopperire la richiesta proveniente da molte imprese: il primo nomo dell'azienda fu Société Renault Frères.

    Il fondatore della Casa della Losanga, Louis Renault, produsse la sua prima autovettura nel cortile di casa all'età di 21 anni. La società nacque nel 1898 con la collaborazione dei fratelli di Louis che lo aiutarono a sopperire la richiesta proveniente da molte imprese: il primo nomo dell'azienda fu Société Renault Frères.

    Peugeot

    Peugeot

    La Peugeot, noto costruttore d'Oltralpe, fu fondata nel 1812 dai due fratelli Jean-Pierre e Jean-Frédéric Peugeot. Per decenni fu una acciaieria con una produzione molto vasta: tra le varie cose troviamo macchine utensili, abiti in crinolina, ombrelli, ruote a raggi, ferri da stiro, macchine da cucire e pure accessori da cucina.

    La Peugeot, noto costruttore d'Oltralpe, fu fondata nel 1812 dai due fratelli Jean-Pierre e Jean-Frédéric Peugeot. Per decenni fu una acciaieria con una produzione molto vasta: tra le varie cose troviamo macchine utensili, abiti in crinolina, ombrelli, ruote a raggi, ferri da stiro, macchine da cucire e pure accessori da cucina.

    Nissan

    Nissan

    Il logo Nissan raffigura una semplice "parola Nissan" con un cerchio dietro.

    Il logo Nissan raffigura una semplice "parola Nissan" con un cerchio dietro.

    Mitsubishi

    Mitsubishi

    La parola Mitsubishi suggerisce l'aspetto del suo logo. "Mitsubishi" è una combinazione di due parole: "Mitsu" che significa tre, e "hishi" (deriva da "bishi") che è usato per denotare una forma di diamante. Complessivamente, la parola significa tre diamanti, che sono chiaramente raffigurati nel logo Mitsubishi.

    La parola Mitsubishi suggerisce l'aspetto del suo logo. "Mitsubishi" è una combinazione di due parole: "Mitsu" che significa tre, e "hishi" (deriva da "bishi") che è usato per denotare una forma di diamante. Complessivamente, la parola significa tre diamanti, che sono chiaramente raffigurati nel logo Mitsubishi.

    Mini

    Mini

    Il logo del marchio MINI rappresenta una scritta MINI racchiusa in un cerchio con ali che assomigliano al boccino di Harry Potter.

    Il logo del marchio MINI rappresenta una scritta MINI racchiusa in un cerchio con ali che assomigliano al boccino di Harry Potter.

    Mazda

    Mazda

    Il nuovo logo Mazda presenta molti significati che lo hanno reso noto. La "M" stilizzata evoca un'immagine di ali in volo e simboleggia la fuga di Mazda verso il futuro. La semplicità del logo crea un impatto tra gli altri marchi automobilistici. La "V" al centro della "M" si allarga come un ventaglio di apertura: rappresentando la creatività, la vitalità, la flessibilità e la passione di Mazda. Il simbolo nel suo insieme esprime la sensazione forte e solida che Mazda cercherà in tutti i suoi prodotti. Il cerchio dinamico simboleggia la prontezza a spiegare ali mentre entriamo nel XXI secolo.

    Il nuovo logo Mazda presenta molti significati che lo hanno reso noto. La "M" stilizzata evoca un'immagine di ali in volo e simboleggia la fuga di Mazda verso il futuro. La semplicità del logo crea un impatto tra gli altri marchi automobilistici. La "V" al centro della "M" si allarga come un ventaglio di apertura: rappresentando la creatività, la vitalità, la flessibilità e la passione di Mazda. Il simbolo nel suo insieme esprime la sensazione forte e solida che Mazda cercherà in tutti i suoi prodotti. Il cerchio dinamico simboleggia la prontezza a spiegare ali mentre entriamo nel XXI secolo.

    Maybach

    Maybach

    Ecco il logo di Maybach. Essendo un marchio automobilistico tedesco, il logo con il suo doppio aspetto M era simile al disegno della svastica di Adolf Hitler. Il nazismo fu sostenuto da Maybach mentre creavano motori e veicoli militari per i nazisti durante la seconda guerra mondiale.

    Ecco il logo di Maybach. Essendo un marchio automobilistico tedesco, il logo con il suo doppio aspetto M era simile al disegno della svastica di Adolf Hitler. Il nazismo fu sostenuto da Maybach mentre creavano motori e veicoli militari per i nazisti durante la seconda guerra mondiale.

    Maserati

    Maserati

    Il logo Maserati ha un'origine storica, come altri marchi automobilistici. È un simbolo tradizionale della città in cui fu costruita la fabbrica del marchio, Bologna, prima di essere trasferita a Modena. Il logo è composto da un tridente rosso sopra una base blu, che rappresenta il tridente di Nettuno. La storia narra che l'unico fratello Maserati che non fosse particolarmente appassionato di macchine e ingegneria, Mario, fu quello che creò il logo, basando il suo design sulla statua di Nettuno in Piazza Maggiore a Bologna.

    Il logo Maserati ha un'origine storica, come altri marchi automobilistici. È un simbolo tradizionale della città in cui fu costruita la fabbrica del marchio, Bologna, prima di essere trasferita a Modena. Il logo è composto da un tridente rosso sopra una base blu, che rappresenta il tridente di Nettuno. La storia narra che l'unico fratello Maserati che non fosse particolarmente appassionato di macchine e ingegneria, Mario, fu quello che creò il logo, basando il suo design sulla statua di Nettuno in Piazza Maggiore a Bologna.

    Lotus

    Lotus

    Guardando lo stemma sul cofano di una Lotus, c'è un miscuglio di lettere sopra il nome della compagnia. Queste lettere rappresentano Anthony Colin Bruce Chapman, il fondatore che ha costruito la prima Lotus.

    Guardando lo stemma sul cofano di una Lotus, c'è un miscuglio di lettere sopra il nome della compagnia. Queste lettere rappresentano Anthony Colin Bruce Chapman, il fondatore che ha costruito la prima Lotus.

    Lexus

    Lexus

    La semplicità del logo aziendale LExus può essere interpretata come una "L" in corsivo racchiusa in una cornice rotonda. Di solito viene fornita con il suo nome completo scritto in maiuscolo. Questo semplice design distintivo ha reso il logo notevole tra gli altri marchi automobilistici.

    La semplicità del logo aziendale LExus può essere interpretata come una "L" in corsivo racchiusa in una cornice rotonda. Di solito viene fornita con il suo nome completo scritto in maiuscolo. Questo semplice design distintivo ha reso il logo notevole tra gli altri marchi automobilistici.

    Lando Rover

    Lando Rover

    Lo stemma Land Rover raffigura il nome della società, come altri marchi automobilistici. È descritto come un distintivo ovale verde con testo Land Rover all'interno. Il logo è semplice ma robusto, come i suoi veicoli, che lo hanno reso noto tra gli altri marchi automobilistici.

    Lo stemma Land Rover raffigura il nome della società, come altri marchi automobilistici. È descritto come un distintivo ovale verde con testo Land Rover all'interno. Il logo è semplice ma robusto, come i suoi veicoli, che lo hanno reso noto tra gli altri marchi automobilistici.

    Lada-Logo

    Lada-Logo

    Lo stemma Lada raffigura un veliero vichingo, che è il significato del marchio stesso.

    Lo stemma Lada raffigura un veliero vichingo, che è il significato del marchio stesso.

    Kia

    Kia

    I loghi delle automobili svolgono un ruolo importante in ogni azienda automobilistica. Serve come rappresentazione visiva. Lo stemma di KIA è semplice ma attraente-

    I loghi delle automobili svolgono un ruolo importante in ogni azienda automobilistica. Serve come rappresentazione visiva. Lo stemma di KIA è semplice ma attraente-

    Infiniti

    Infiniti

    A differenza di altri marchi automobilistici, il logo Infiniti è costituito da un'immagine, anziché da caratteri o scritte. È uno stemma orizzontale con una lettera V a testa in giù. E' uno degli stemma unici, perché non raffigura lettere, ma invece un'immagine.

    A differenza di altri marchi automobilistici, il logo Infiniti è costituito da un'immagine, anziché da caratteri o scritte. È uno stemma orizzontale con una lettera V a testa in giù. E' uno degli stemma unici, perché non raffigura lettere, ma invece un'immagine.

    Honda

    Honda

    Il marchio giapponese porta il nome del fondatore Soichiro Honda. Pensare che era un produttore di pistoni e fornitore di Toyota.

    Il marchio giapponese porta il nome del fondatore Soichiro Honda. Pensare che era un produttore di pistoni e fornitore di Toyota.

    Hyundai

    Hyundai

    Il logo Hyundai è semplice a prima vista, come altri marchi automobilistici. Tuttavia, contiene elementi simbolici sulla società. L'ovale che circonda la lettera H rappresenta la continua espansione di Hyundai che ora va oltre il continente asiatico. Si dice che l'H nel logo dell'azienda sia il simbolo di due persone (la società e il cliente) che si stringono la mano in segno di apprezzamento.

    Il logo Hyundai è semplice a prima vista, come altri marchi automobilistici. Tuttavia, contiene elementi simbolici sulla società. L'ovale che circonda la lettera H rappresenta la continua espansione di Hyundai che ora va oltre il continente asiatico. Si dice che l'H nel logo dell'azienda sia il simbolo di due persone (la società e il cliente) che si stringono la mano in segno di apprezzamento.

    Dodge

    Dodge

    Ci sono stati numerose versioni di loghi per auto Dodge realizzati nel corso degli anni. Il simbolo della Dodge è questo possente ariete, utilizzato come simbolo di robustezza e solidità fin dal suo esordio nel lontano 1918

    Ci sono stati numerose versioni di loghi per auto Dodge realizzati nel corso degli anni. Il simbolo della Dodge è questo possente ariete, utilizzato come simbolo di robustezza e solidità fin dal suo esordio nel lontano 1918

    Daihatsu

    Daihatsu

    Il logo Daihatsu è uno degli stemmi automobilistici più semplici. Rappresenta una lettera maiuscola D.

    Il logo Daihatsu è uno degli stemmi automobilistici più semplici. Rappresenta una lettera maiuscola D.

    Corvette

    Corvette

    Ecco lo stemma del marchio Corvette. La bandiera a scacchi sulla sinistra simboleggia il mondo delle competizioni, quella rossa a destra comprende il logo Chevrolet (che a sua volta si ispira alla croce svizzera) e un giglio, un simbolo nobile francese che rappresenta le origini transalpine del cognome del fondatore e richiama la purezza e la pace.

    Ecco lo stemma del marchio Corvette. La bandiera a scacchi sulla sinistra simboleggia il mondo delle competizioni, quella rossa a destra comprende il logo Chevrolet (che a sua volta si ispira alla croce svizzera) e un giglio, un simbolo nobile francese che rappresenta le origini transalpine del cognome del fondatore e richiama la purezza e la pace.

    Citroen

    Citroen

    La maggior parte dei loghi delle automobili include il nome della società nei loro badge per lo stesso motivo. Lo stemma della casa francese di recente ha aggiunto anche il nome, affinché le persone abbiano familiarità con il nome del marchio. Il suo logo è la rappresentazione stilizzata di un paio di ingranaggi, di tipo bielicoidali.

    La maggior parte dei loghi delle automobili include il nome della società nei loro badge per lo stesso motivo. Lo stemma della casa francese di recente ha aggiunto anche il nome, affinché le persone abbiano familiarità con il nome del marchio. Il suo logo è la rappresentazione stilizzata di un paio di ingranaggi, di tipo bielicoidali.

    Cadillac

    Cadillac

    Il logo Cadillac è basato sullo stemma di famiglia di cui la società porta il nome. Ha subìto dei cambiamenti, ma mai incredibili.

    Il logo Cadillac è basato sullo stemma di famiglia di cui la società porta il nome. Ha subìto dei cambiamenti, ma mai incredibili.

    Bentley

    Bentley

    Il logo Bentley è abbastanza semplice; il logo mostra semplicemente due ali con una "B" nel mezzo. Il logo Bentley non ha subito molti cambiamenti nel corso degli anni, è stato semplicemente modificato per restare al passo con i design moderni.

    Il logo Bentley è abbastanza semplice; il logo mostra semplicemente due ali con una "B" nel mezzo. Il logo Bentley non ha subito molti cambiamenti nel corso degli anni, è stato semplicemente modificato per restare al passo con i design moderni.

    Aston Martin

    Aston Martin

    Come ogni altro marchio automobilistico, anche il logo Aston Martin ha subito diversi cambiamenti sottili nel corso degli anni. Il primo logo di Aston Martin era molto lontano dallo stemma che vediamo oggi nelle auto di Aston Martin. Quando è stata rilasciata la prima Aston Martin, c'erano le iniziali "A" e "M". Non c'era molto da pensare nel design del logo, in pratica volevano utilizzare le iniziali per simboleggiare l'Aston Martin. Il logo che vediamo ora è il risultato del quarto cambiamento apportato allo stemma. Le ali sono state fatte per adattarsi al moderno con l'aggiunta del nome di David Brown. David Brown fu colui che rilevò la compagnia nell'anno 1947, quindi incorporò il suo nome e le sue iniziali alla gamma AM.

    Come ogni altro marchio automobilistico, anche il logo Aston Martin ha subito diversi cambiamenti sottili nel corso degli anni. Il primo logo di Aston Martin era molto lontano dallo stemma che vediamo oggi nelle auto di Aston Martin. Quando è stata rilasciata la prima Aston Martin, c'erano le iniziali "A" e "M". Non c'era molto da pensare nel design del logo, in pratica volevano utilizzare le iniziali per simboleggiare l'Aston Martin. Il logo che vediamo ora è il risultato del quarto cambiamento apportato allo stemma. Le ali sono state fatte per adattarsi al moderno con l'aggiunta del nome di David Brown. David Brown fu colui che rilevò la compagnia nell'anno 1947, quindi incorporò il suo nome e le sue iniziali alla gamma AM.