Ferrari Mansory F12 La Revoluzione, tuning

1 di 9

Ferrari Mansory F12 La Revoluzione, tuning

Alzi la mano chi preferirebbe avere in garage una Mansory La Revoluzione anziché una Ferrari F12 Berlinetta. L'ultimo lavoro del tuner svizzero, presentato al Salone di Francoforte 2013, è nel segno degli eccessi. Carrozzeria interamente in fibra di carbonio, motore V12 biturbo portato a oltre 1200 cavalli, velocità di 368 km/h. Ce n'è abbastanza per restare sconvolti. Ma è il lavoro sul design della Berlinetta a non convincere affatto. Le linee perfette sono state stravolte, sostituite da richiami a LaFerrari, sporcate con appendici che nulla hanno a che vedere con i prodotti di Maranello. E' l'ostentazione fatta tuning, La Revoluzione. GLi interni sono stati, ovviamente, reinterpretati, con ampio utilizzo di carbonio e pelle, quest'ultima in tre diverse tonalità: dal nero al rosso fino agli inserti gialli. Il prezzo? Si parla di 1.3 milioni di euro per averne una in garage.

1 di 9

Mansory La Revoluzione

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.