McLaren Senna: la supercar estrema del brand (Foto)

1 di 17
    continua
    https://www.allaguida.it/foto/mclaren-senna-la-supercar-estrema-del-brand_20821.html
    McLaren Senna
    McLaren Senna. La nuova McLaren Senna è un concentrato tecnologico che ha richiesto uno sforzo quasi senza eguali agli ingegneri del brand. Con un motore da 4 litri, turbo, capace di erogare 800 cavalli e 800 Nm di coppia direttamente sull'asse posteriore, grazie anche ad un cambio automatico a 7 rapporti, è definita la McLaren stradale più estrema di sempre dai tempi della F1. Semplicemente tutto è votato alla riduzione del peso, tanto da non esserci nemmeno tastini sul volante ed avere una sola tipologia di cerchioni in opzione, rigorosamente con attacco tramite monodado centrale.

    McLaren Senna

    La nuova McLaren Senna è un concentrato tecnologico che ha richiesto uno sforzo quasi senza eguali agli ingegneri del brand. Con un motore da 4 litri, turbo, capace di erogare 800 cavalli e 800 Nm di coppia direttamente sull'asse posteriore, grazie anche ad un cambio automatico a 7 rapporti, è definita la McLaren stradale più estrema di sempre dai tempi della F1. Semplicemente tutto è votato alla riduzione del peso, tanto da non esserci nemmeno tastini sul volante ed avere una sola tipologia di cerchioni in opzione, rigorosamente con attacco tramite monodado centrale.

    La nuova McLaren Senna è un concentrato tecnologico che ha richiesto uno sforzo quasi senza eguali agli ingegneri del brand. Con un motore da 4 litri, turbo, capace di erogare 800 cavalli e 800 Nm di coppia direttamente sull'asse posteriore, grazie anche ad un cambio automatico a 7 rapporti, è definita la McLaren stradale più estrema di sempre dai tempi della F1. Semplicemente tutto è votato alla riduzione del peso, tanto da non esserci nemmeno tastini sul volante ed avere una sola tipologia di cerchioni in opzione, rigorosamente con attacco tramite monodado centrale.

    Freni della McLaren Senna

    Freni della McLaren Senna

    Monodado sul cerchione della McLaren Senna. Questo genere di accorgimento è uno dei principali fattori che dichiarano la sportività intrinseca di un modello ed il richiamo alle corse

    Monodado sul cerchione della McLaren Senna. Questo genere di accorgimento è uno dei principali fattori che dichiarano la sportività intrinseca di un modello ed il richiamo alle corse

    Interni della McLaren Senna

    Interni della McLaren Senna

    Interni della McLaren Senna con tutto in fibra di carbonio. Grazie a questo si è riusciti a mantenere il peso complessivo poco sotto i 1200 kg

    Interni della McLaren Senna con tutto in fibra di carbonio. Grazie a questo si è riusciti a mantenere il peso complessivo poco sotto i 1200 kg

    McLaren Senna laterale

    McLaren Senna laterale

    L'aerodinamica sulla McLaren Senna è pesantemente studiata per migliorare i flussi, tanti che a 250 km/h il valore di deportanza raggiunto è di 800 kg

    L'aerodinamica sulla McLaren Senna è pesantemente studiata per migliorare i flussi, tanti che a 250 km/h il valore di deportanza raggiunto è di 800 kg

    McLaren Senna modalità di guida

    McLaren Senna modalità di guida

    Modalità di guida selezionabili sul tunnel centrale della McLaren Senna, come ormai siamo abituati a vedere su quasi tutti i modelli di auto

    Modalità di guida selezionabili sul tunnel centrale della McLaren Senna, come ormai siamo abituati a vedere su quasi tutti i modelli di auto

    McLaren Senna modalità Race

    McLaren Senna modalità Race

    Solo la modalità Race sulla McLaren Senna è selezionabile su un pannello posto sul tetto. Molto navicella spaziale!

    Solo la modalità Race sulla McLaren Senna è selezionabile su un pannello posto sul tetto. Molto navicella spaziale!

    McLaren Senna vista da dentro

    McLaren Senna vista da dentro

    Gli interni della McLaren Senna sono votati alla ricerca della leggerezza

    Gli interni della McLaren Senna sono votati alla ricerca della leggerezza

    Plancia della McLaren Senna

    Plancia della McLaren Senna

    Il volante della McLaren Senna non ha tasti per alcuna funzione. In questo modo si sono ridotti ancora di più i pesi inutili derivanti da funzioni accessorie

    Il volante della McLaren Senna non ha tasti per alcuna funzione. In questo modo si sono ridotti ancora di più i pesi inutili derivanti da funzioni accessorie

    Presa d'aria McLaren Senna

    Presa d'aria McLaren Senna

    Il motore della McLaren Senna respira grazie alla presa d'aria posta sul tetto, un appannaggio diretto delle corse che sottolinea ancora di più il carattere di quest'auto

    Il motore della McLaren Senna respira grazie alla presa d'aria posta sul tetto, un appannaggio diretto delle corse che sottolinea ancora di più il carattere di quest'auto

    Prese d'aria della McLaren Senna

    Prese d'aria della McLaren Senna

    Le prese d'aria della nuova McLaren Senna poste lungo le fiancate. Hanno la doppia funzione sia di portare aria fresca a motore e sistema di raffreddamento sia a gestire i flussi aerodinamici

    Le prese d'aria della nuova McLaren Senna poste lungo le fiancate. Hanno la doppia funzione sia di portare aria fresca a motore e sistema di raffreddamento sia a gestire i flussi aerodinamici

    Profilo della McLaren Senna

    Profilo della McLaren Senna

    Dalla vista di profilo della McLaren Senna si vede chiaramente l'aerodinamica spinta, che trova il culmine nell'apparato posteriore composto da enorme spoiler ed estrattore

    Dalla vista di profilo della McLaren Senna si vede chiaramente l'aerodinamica spinta, che trova il culmine nell'apparato posteriore composto da enorme spoiler ed estrattore

    Aerodinamica della McLaren Senna

    Aerodinamica della McLaren Senna

    Estrattori posteriori della McLaren Senna, che lavorano assieme ai due spoiler per canalizzare e regolarizzare il flusso d'aria in uscita dietro la vettura

    Estrattori posteriori della McLaren Senna, che lavorano assieme ai due spoiler per canalizzare e regolarizzare il flusso d'aria in uscita dietro la vettura

    Anteriore della McLaren Senna

    Anteriore della McLaren Senna

    Muso della McLaren Senna, particolarmente vicino a terra. L'aerodinamica spinta permette un totale di 800 kg di deportanza, ad una velocità non di certo uguale a quella massima

    Muso della McLaren Senna, particolarmente vicino a terra. L'aerodinamica spinta permette un totale di 800 kg di deportanza, ad una velocità non di certo uguale a quella massima

    McLaren Senna da dietro

    McLaren Senna da dietro

    Particolare del doppio spoiler posteriore della McLaren Senna, bello da vedere ma estremamente funzionale per attaccare l'auto a terra in ogni condizione di guida

    Particolare del doppio spoiler posteriore della McLaren Senna, bello da vedere ma estremamente funzionale per attaccare l'auto a terra in ogni condizione di guida

    McLaren Senna posteiore

    McLaren Senna posteiore

    Dietro la McLaren Senna ci sono superfici studiate per ottimizzare la deportanza, con profili estremamente complessi che ricordano le attuali monoposto da Formula Uno

    Dietro la McLaren Senna ci sono superfici studiate per ottimizzare la deportanza, con profili estremamente complessi che ricordano le attuali monoposto da Formula Uno

    McLaren Senna posteriore

    McLaren Senna posteriore

    La vista di tre quarti della McLaren Senna lascia vedere anche il terminale di scarico appositamente studiato per questo modelli. Anche qui il materiale ha giocato un ruolo fondamentale nella riduzione del peso complessivo

    La vista di tre quarti della McLaren Senna lascia vedere anche il terminale di scarico appositamente studiato per questo modelli. Anche qui il materiale ha giocato un ruolo fondamentale nella riduzione del peso complessivo

    McLaren Senna vista dall'alto

    McLaren Senna vista dall'alto

    Vista dalla parte superiore la McLaren Senna mostra una forma sinuosa, seppur in alcuni tratti si lasci andare a qualche spigolo in più. Le superfici sono comunque incredibilmente regolari

    Vista dalla parte superiore la McLaren Senna mostra una forma sinuosa, seppur in alcuni tratti si lasci andare a qualche spigolo in più. Le superfici sono comunque incredibilmente regolari