Volkswagen Bulli Race Car

1 di 25

Volkswagen Bulli Race Car

Il Volkswagen T1 derivò dal Maggiolino e dopo poco tempo venne soprannominato affetuosamente "Bulli". Dotato di motore e trazione posteriore, il T1 era inizialmente impiegato negli stabilimenti VW per il trasporto delle merci. La sua commercializzazione è avvenuta grazie all'importatore olandese che ne fu subito attratto non appena lo vide e propose di realizzarne una versione da lavoro omologata per circolare su strada. L'arrivo sul mercato risale al 1950, il Bulli non ci mise molto a conquistare la simpatia del pubblico mondiale ed ottenne notevole successo tant'è che in Messico è rimasto in vendita fino al 2013. Di seguito trovate le foto più belle di questo simpatico furgoncino VW.

1 di 25

Volkswagen Bulli T1

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.