Volkswagen Passat Variant GTE al Salone di Parigi 2014

1 di 36

Volkswagen Passat Variant GTE al Salone di Parigi 2014

La Volkswagen Passat GTE ha debuttato al Salone di Parigi 2014. C’era un tempo in cui ibrido era sinonimo di Toyota e Lexus, ma ora non è più così. Sono tante, infatti, le case che stanno percorrendo questa strada per il prossimo futuro. Tra queste, una delle più attive, è proprio il gruppo Volkswagen, che ha svelato la versione ibrida plug-in della sua ammiraglia. Esteticamente la Volkswagen Passat GTE vanta alcuni accorgimenti per differenziarla dalle versioni normali. Ad esempio ci sono degli accenti blu sulla griglia anteriore e un paraurti frontale ristilizzato con luci a LED a forma di “C” si lati. Il sistema ibrido della nuova Passat GTE può contare sull’uso del solito 1.4 litri turbo benzina TSI quattro cilindri, accreditato di una potenza massima di 156 cavalli , che viene supportato da un motore elettrico da 115 CV e 400 Nm di coppia motrice. Quando le due unità lavorano insieme la potenza massima è di 218 cavalli, trasferita ad un cambio automatico DSG doppia frizione.

1 di 36

Volkswagen Passat GTE

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.