Ford C-Max

Una monovolume pratica e divertente

16
Ford C-Max 2017
  • N.D.
  • 20.250 - 31.000 €
  • 3.8 - 7.9 L/100KM
  • 5
  • Da 432 a 1.723 L
La Ford C-Max è una monovolume di classe media dall’interessante scheda tecnica, che unisce la praticità alla guidabilità. La Ford C-Max ha dimensioni tutto sommato contenute (la lunghezza è di 4 metri e 38 centimetri), ma grazie alle soluzioni adottate nell’abitacolo è molto spaziosa. La Ford C-Max ha infatti i sedili posteriori che possono essere regolati in diversi modi: il posto centrale può essere eliminato comodamente, consentendo a chi siede dietro di stare più comodo, mentre l’intero divano può scorrere, concedendo così più spazio per i bagagli. La Ford C-Max ha quindi un bagagliaio variabile, che parte da 432 litri (con tutti i sedili posizionati indietro) e arriva fino a 1723 litri. Un risultato che si ottiene anche grazie all’altezza della vettura, che supera il metro e sessanta. Gli interni della Ford C-Max sono realizzati con cura e anche il design è convincente, così come lo sono anche sospensioni e sterzo. Per quanto riguarda la sicurezza, nel 2010 la Ford C-Max si è comportata complessivamente bene (cinque stelle), anche se i manichini hanno riportato alcuni danni di troppo. Prezzo buono per la Ford C-Max, si parte da poco più di 20.000 euro. Le nostre opinioni dopo la prova su strada della vettura sono positive.

Versione consigliata

Questa monovolume è offerta con diversi propulsori e allestimenti. I motori offerti sulla Ford C-Max sono il 1.0 tre cilindri (101 o 125 cv) e il 1.5 (150 cv) alimentati a benzina e il 1.5 (95, 105, 120 cv) e il 2.0 (150 o 170 cv) diesel. Per chi fa tanti chilometri, inutile dirlo, il millecinque turbodiesel è la scelta giusta, per quanto riguarda l’allestimento meglio puntare sull’ECOnetic da 105 cavalli, soprattutto se si viaggia molto in autostrada (l’ultimo rapporto è allungato per far sì che il motore lavori a regimi più bassi). Non bisogna dimenticare, poi, le versioni GPL: l’alimentazione a gas è abbinata a un 1.6. Se in casa si ha un neopatentato, infine, l’unico motore che si può scegliere è il 1.5 TDCi da 95 cavalli. Il migliore nella scheda tecnica nel rapporto qualità-prezzo è l’allestimento Titanium.

PRO

  • Modularità dei sedili: I sedili posteriori modulabili danno la possibilità di configurare l'abitacolo in molte configurazioni diverse.
  • Bagagliaio: Grazie ai sedili che si scorrono in avanti e indietro, il bagagliaio cambia dimensioni e offre molto spazio per i bagagli.
  • Guidabilità: Una monovolume che, nonostante l'altezza, è anche, tutto sommato, divertente da guidare. Merito dello sterzo preciso.

CONTRO

  • Dotazione di serie: Molto scarsa, anche sulle versioni che dovrebbero essere più accessoriate: la radio si paga sempre a parte.
  • Visibilità: Molto difficoltosa, soprattutto quando si è in manovra per parcheggiare. Meglio affidarsi ai sensori in questi casi.
  • Comandi: Fare l'abitudine con tutti i comandi che si trovano sulla plancia non è un'impresa facile perché sono davvero tanti.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione anteriore
Coppia Massima 159/4000 - 400/2000 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 4.3 - 10.5/100 km
Consumo extraurbano 3.5 - 6.3/100 km
Consumo medio 3.8 - 3.8 /100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Monovolume
Lunghezza 4379 mm
Passo 2640 mm
Larghezza con specchietti 2067 mm

PROVA SU STRADA

NEWS

MODELLI

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.