Opel Astra Sports Tourer

Vigorosa e tecnologica station wagon media

43
Nuova Opel Astra Sports Tourer 2016
  • N.D.
  • N.D.
  • 3.8 - 6.2 L/100KM
  • 5
  • Da 540 a 1630 L
È la versione station wagon della nuova Opel Astra in produzione dal 2015. L’evoluzione del pianale e dei componenti dell’Astra 5 porte coinvolge anche la SW Opel Astra Sports Tourer, tale da risparmiare circa 200 kg sull’ago della bilancia rispetto al modello precedente, rendendo l’auto più piacevole da guidare e più parca nei consumi. Come la berlina, la nuova Opel Astra Sports Tourer offre diverse motorizzazioni: il 1.0 tre cilindri turbo benzina (105 CV), il benzina 1.4 quattro cilindri turbo (100 CV o 150 CV) e il 1.6 turbo (200 CV). I diesel CDTI sono tutti 1.6 turbo con vari step di potenza (95, 110, 136 e il biturbo da 160 CV). Completa la gamma il motore 1.4 EcoM turbo a doppia alimentazione benzina e metano (110 CV); in particolare la versione 1.6 diesel 95 CV è idonea per i neopatentati. Non c’è nessuna motorizzazione GPL nella scheda tecnica. I motori sono tutti abbinati alla trazione anteriore e al cambio manuale a 5 o 6 marce, in alternativa è disponibile il cambio automatico a 6 marce (1500€ in più) tranne per il 1.0 tre cilindri che dispone di un cambio semi-automatico a 5 marce (700€). Lo Start&Stop è disponibile sulle motorizzazioni intermedie. Parlando di dimensioni, Opel Astra Sports Tourer è più lunga di 23cm rispetto alla berlina da cui deriva, raggiungendo i 4.70m di lunghezza (tutti a vantaggio del bagagliaio), la larghezza è 1.81m e la larghezza è 1.49m. L’estetica è la stessa della berlina fino al tre quarti posteriore, dove mostra un disegno leggermente differente delle luci di coda e dei montanti posteriori ridisegnati; gli interni riprendono fedelmente l’impostazione della Astra 5 porte risultando moderni, non eccessivi. La qualità percepita appare adeguata al tipo di vettura e con plastiche soft touch nella plancia e sulle portiere. Nella Sports Tourer oltre che lo spazio per cinque persone vi è un bagagliaio molto grande e accessibile, che parte da 540 litri di capacità e con gli schienali posteriori abbattuti raggiunge i 1630 litri, inoltre il vano di carico è regolare e si può, attraverso il versatility pack (250€), renderlo ancora più facile da utilizzare, grazie ad appositi comandi che abbattono i sedili posteriori e al comando di apertura del baule (elettroattuato) passando il piede sotto il paraurti posteriore. Vera novità per questo segmento in tema di sicurezza sono i fari a matrice di LED IntelliLux (1350€) che oltre migliorare la visibilità notturna, disattivano selettivamente le luci nel caso sopraggiunga un’altra vettura dalla corsia opposta, evitando di abbagliare; novità anche il sistema di infotainment IntelliLink (di serie per le versioni intermedie) con Apple car play e Android auto, si può avere anche il navigatore (800€). L’abitacolo è spazioso e insonorizzato bene dai rumori esterni. Opel Astras Sports Tourer offre di serie la vernice Royal Blue (brillanti a 350 € e metallizzati a 670€), cerchi da 16”, il volante regolabile in altezza e profondità, luci diurne a LED, ABS, ESP con controllo di trazione, Hill holder, freni a disco anteriori e posteriori, clima manuale e chiusura centralizzata. Le versioni intermedie Dynamic e Advance offrono di serie il sistema Opel OnStar, cerchi in lega da 16”o 17”, comandi radio al volante, IntelliLink e a richiesta clima bi-zona elettronico. Tra gli optional spiccano la ruota di scorta (16”, 200€), l’ingresso keyless (390€), i sedili anteriori con 8 regolazioni e lombare (490€), cerchi in lega 18” (600€), la radio DAB (100€), sedili anteriori/posteriori e volante riscaldabili (770€), Camera Pack (850€), Cruise control adattivo con sistema di mantenimento della corsia e rilevamenti segnali stradali. Prezzo di listino a partire da 18.650 euro.

Versione consigliata

Il 1.0 turbo è un motore benzina consigliato data la presenza della sovralimentazione, rendendo l’auto vivace e con consumi non eccessivi. Tuttavia la clientela tipica di questo tipo di vetture sono le famiglie e le flotte aziendali, le quali peraltro percorrono molti chilometri l’anno soprattutto in autostrada. Quindi un motore a gasolio risulta essere l’opzione più razionale (magari abbinato al cambio automatico), inoltre la possibilità di scegliere più potenze ne beneficia la scelta: 1.6 CDTI 95 CV base da 21050€ (che avvantaggia le famiglie con neopatentati), la versioni intermedie 110 CV da 24300€ e 136 CV da 25000€ o la più vigorosa 1.6 biturbo diesel 160 CV da 26200€. Per chi vuole risparmiare sul carburante si può scegliere la versione del 1.4 a metano (da 24300€). L’allestimento Innovation offre il meglio che questa vettura è in grado di dare in termini di sicurezza con la possibilità (optional) di aggiungere i fari intelligenti che ne migliorano ulteriormente la qualità.

PRO

  • Guida: Come sulla berlina a 5 porte, i progressi compiuti a livello di ottimizzazione dei materiali e aerodinamica incidono positivamente nel comportamento dell’auto, rendendo la Sport Tourer una wagon agile e precisa.
  • Comfort: Da vera viaggiatrice, la Sports Tourer è silenziosa e i sedili (quelli optional) sostengono molto bene e sullo sconnesso non si scompone troppo, accogliente anche la plancia.
  • Prezzo: Per quello che è in grado di offrire l’Astra, il prezzo è interessante in rapporto agli accessori tecnologici forniti (di serie e non).

CONTRO

  • Ingombro: L’auto è la più lunga della sua categoria, malgrado non sia la più spaziosa, ciò la rende non facile da parcheggiare (oltre ai montanti posteriori spessi).
  • Linea: è pur sempre una berlina da famiglia, ma la grande cromatura che attraversa il tre quarti posteriore risulta stilisticamente un po’ carico.
  • Vani portaoggetti: Non hanno particolari finiture e non sono illuminati e nel sotto-baule manca un minimo rivestimento, con il rischio di intaccare la verniciatura.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio manuale, automatico
Trazione anteriore
Coppia Massima 300 rpm

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 4.2 - 7/100 km
Consumo extraurbano 2.3 - 5/100 km
Consumo medio 3.8 - 3.8/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Stationwagon
Lunghezza 4.700 mm
Passo 2.665 mm
Larghezza con specchietti 1.840 mm

NEWS

MODELLI

Parole di Fabio Psoroulas

Fabio Psoroulas è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2019, occupandosi di tecnologia, sport, motori.

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.