Porsche Panamera Sport Turismo

Famigliare di rappresentanza

52
Porsche Panamera Sport Turismo
  • N.D.
  • N.D.
  • 9.74 - 10.95 L/100KM
  • 5
  • Da 425 a 1.295 L
È la versione famigliare della Porsche Panamera, è la prima station wagon della casa di Stoccarda: parliamo della Porsche Panamera Sport Turismo. Ha debuttato al salone di Ginevra 2017, come la Panamera è completamente nuova, compreso il pianale MSB per vetture a motore anteriore e trazione posteriore. Guardando la scheda tecnica, le motorizzazioni della nuova Porsche Panamera Sport Turismo sono benzina, diesel e ibride. Le benzina sono il 3.0 V6 da 330 CV, 2.9 V6 da 441 CV, e il potente 4.0 V8 da 550 CV. Il diesel è il 4.0 V8 da 421 CV, mentre la versione hybrid è costituita dal motore 2.9 V6 abbinato a un motore elettrico, il tutto genera 462 CV. Prossimamente sarà disponibile la Porsche Panamera Sport Turismo Turbo V8 4.0 ibrida da 680 CV, come la Panamera berlina. La station wagon Porsche è esclusivamente a trazione integrale 4×4 e con solo cambio PDK doppia frizione 8 rapporti. Le dimensioni della Porsche Panamera Sport Turismo sono le stesse della Panamera standard, tranne l’altezza di 1 cm in più, quindi la lunghezza è di 5.05 m, larga 1.94 m e alta 1.43 m. L’estetica della Sport Turismo è la stessa della berlina, tranne ovviamente la parte posteriore, dove il terzo volume è più alto. Gli interni di Porsche Panamera Sport Turismo riprendono il layout della precedente versione, con l’imponente tunnel centrale e lo stile minimale sono quelli della Panamera di nuova generazione, con un bagagliaio più ampio e regolare. Gli assemblaggi sono robusti e i materiali di ottima qualità e gradevoli al tatto. L’abitacolo ha spazio in abbondanza per tutti i passeggeri, anteriori e posteriori e per i bagagli. Il portellone posteriore, con apertura automatica, ha un bagagliaio dalla soglia bassa, parte da 425 litri di capacità e raggiunge i 1295 litri massimi. Come la Panamera berlina, la Sport Turismo offre di serie le colorazioni bianco e nero (le metallizzate 1270€ e le speciali 3990€), cerchi in lega da 19″, portellone posteriore automatico, volante multifunzione con paddle regolabile in altezza e profondità, luci anteriori e posteriori a full LED, antifurto e immobilizer, sistema integrato di regolazione del telaio, sedili regolabili elettricamente. Non è presente una versione Executive come sulla Panamera berlina. Gli accessori sono molti e di tutti i prezzi, purtroppo ci sono dispositivi che su una vettura simile dovrebbero essere di serie, ad esempio: cruise control adattivo (2440€), tappetini (183€), sedili riscaldabili (1000€), park assist con surround view (1450€), radio DAB (488€). Altri optional sono: molti generi di cerchi in lega da 19″ a 21″ i cui prezzi vanno da 560€ a 4750€, gli interni e i sedili possono avere colorazioni che variano dal nero al beige/crema e dal grigio al bordeaux e rivestimenti in pelle parziale o totale (prezzi da 370€ a 5447€), i sedili di serie possono essere sostituiti con sedili sportivi adattivi (3343€), fari a matrice di LED (2061€), tetto panoramico (2160€), sospensioni pneumatiche adattive (2190€), asse sterzante (2098€), scarichi sportivi (da 800€ a 3500€), freni carboceramici (9162€), pacchetto sport chrono (1909€), sistema audio premium (6920€), oltre a personalizzazioni di ogni tipo dei rivestimenti in pelle, alcantara o legno.

Versione consigliata

Il prezzo d’attacco della ibrida V6 è interessante (da 118.158€) ed è un’alternativa alla diesel V8 (da 130.586€). Come auto da famiglia è spaziosa, ma ingombrante. Piuttosto si può utilizzare come una sorta di gran turismo con la possibilità di caricare oggetti ingombranti, ma possibilmente che non rovinino le finiture della Sport Tourer. La Panamera può essere scelta anche con i potenti motori benzina, come il V8 4.0 (da 166.088€) e magari abbinarvi le sospensioni pneumatiche e le ruote posteriori sterzanti per implementare la bella guida. Presto sarà disponibile anche la potentissima ibrida V8 da 680 CV.

PRO

  • Agilità: La bontà del telaio abbinato con i vari optional, in primis le ruote posteriori sterzanti, rendono la Sport Turismo la station wagon grande più agile tra tutte le sue rivali.
  • Praticità: Oltre al lusso di trasportare fino a cinque persone in totale confort, Sport Turismo offre anche la possibilità di trasportare e caricare comodamente molti oggetti ingombranti.
  • Motori: Il range di potenza ricoperto dalle varie motorizzazioni va da 330 CV a 680 CV, con alimentazioni benzina, diesel e ibride, ce n’è per tutti i gusti (e tasche).

CONTRO

  • Optional: Costa di più delle poche rivali e non offre di serie dispositivi essenziali come il cruise control e accessori come il vano per la ricarica degli smartphone non si possono avere.
  • Console centrale: Vi sono inseriti comandi a sfioramento racchiusi in un'unica superficie, elegante a livello di design, ma può distrarre alla guida.
  • Linea: Già la Panamera berlina non è un esempio di silhouette armoniosa, la Sport Turismo esaspera ancor più la pesantezza della linea.

SCHEDA TECNICA

I dati tecnici e le caratteristiche

MOTORI

Cambio automatico
Trazione integrale

CONSUMI E EMISSIONI

Consumo urbano 9.7 - 12.9/100 km
Consumo extraurbano 6.3 - 7.3/100 km
Consumo medio 2.6 - 2.6/100 km
Consumi reali 9.74 - 9.74/100 km

DIMENSIONI E MISURE

Tipo di carrozzeria Stationwagon
Lunghezza 5.049 mm
Passo 2.950 mm
Larghezza con specchietti 1.937 mm

NEWS

MODELLI

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.