acquisto auto con legge 104

Acquisto auto legge 104, agevolazioni fiscali

2 di 4

2 di 4

Agevolazioni sull’acquisto

agevolazioni auto legge 104

La legge riconosce un’agevolazione pari al 19% da far valere sulla dichiarazione dei redditi, purché su un prezzo massimo di acquisto di 18.075 euro. In aggiunta, l’acquisto di un’auto nuova o usata da parte di un soggetto disabile o del familiare che lo ha fiscalmente a carico, sarà assoggettato a un’Iva del 4% e non del 22%, regime ordinario. Anche le spese di adattamento del veicolo possono usufruire di un abbattimento del 19% del loro valore. L’intero importo si può frazionare per i quattro anni concessi dalla legge oppure scegliere di utilizzarlo del tutto nel primo anno.
Di tali agevolazioni sull’acquisto di un veicolo si potrà beneficiare una volta ogni quattro anni, a meno che il mezzo non venga radiato da Pra per demolizione. Se, invece, prima di questo periodo il disabile o il familiare che lo ha a carico dovesse vendere il veicolo, dovrà pagare la differenza tra l’imposta di cui ha beneficiato e quella dovuta in via ordinaria. E’ importante sottolineare che i benefici all’acquisto sono riconosciuti solo se l’auto o il veicolo è intestato a un singolo soggetto, sia esso il disabile o il familiare. In caso di cointestazione non si accede alle agevolazioni. Ulteriore sgravio riconosciuto è legato all’Imposta provinciale di trascrizione, dalla quale si è esenti.

2 di 4

Pagina iniziale

2 di 4

Parole di Ottavio Polito

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.