Citroen E MEHARI

Citroen E-Mehari: prezzo e caratteristiche dell'elettrica da spiaggia [FOTO]

Citroen E MEHARI

Piccola, simpatica e chiaramente dal design ispirato alla Cactus: è la Citroen E-Mehari, interessante interpretazione a tetto rimovibile di auto elettrica da passeggio. Non tanto potente ma con un range nella media, che dovrebbe soddisfare le esigenze degli utilizzatori.

Dimensioni e capacità di carico

Le dimensioni della Nuova E-Mehari sono similari a quelle di un piccolo monovolume compatto. La sua lunghezza arriva ai 3 metri e 81 centimetri con una larghezza di un metro e 87 centimetri ed un’altezza che si ferma al metro e 65 centimetri.
Il bagagliaio consente ad un carico di 200 litri che arriva a 800 litri abbattendo lo schienale posteriore.

Estetica

Si riconosce da lontano senza ombra di dubbio la nuova Citroen E-Mehari, grazie alla sua linea chiaramente ispirata alla Cactus ed alla Citroen di ultima generazione. Il fascione frontale richiama i sottili gruppi ottici anteriori, limitati agli angoli del cofano, così come la grande fascia (di plastica) che cammina a strapiombo fino al curioso paraurti. Il tetto asportabile fa della E-Mehari l’auto adatta alle passeggiate nei centri balneari, con i capelli al vento ed in compagnia di partner o amici, considerando la possibilità di far sedere qualcuno anche sui sedili posteriori: in pratica una volta rimossa la parte superiore resta solo una specie di rollbar fatta dai montanti.

Motore

Come i più attenti avranno potuto ben capire dalla “E” nel nome, la Citroen E-Mehari è spinta da un motore completamente elettrico da 68 cavalli, capace di portare l’auto fino ad una velocità massima di 110 km/h. Le batterie sono da 30kWh e tutto si traduce in un’autonomia massima di 200 km a carica, che per riportarla a 100% occorrono 8 ore con una presa da 16A e ben 13 ore con una presa da 10A.

Listino prezzi

Elettrica:

Citroen E-Mehari 110 cavalli Electric 25.990 Euro

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.