Posizione di guida al volante

Come trovare la corretta posizione di guida auto: altezza sedile e guida sportiva

Posizione di guida al volante

Scopriamo come trovare la corretta posizione di guida auto. Uno degli errori principali (che poche scuole guida correggono!) che i neofiti della guida si trovano a commettere è l’assumere una posizione di guida scorretta. La triangolazione pedali-sterzo-sedile è fondamentale per garantire corretta posizione di guida e quindi una visibilità ed una prontezza utili sia guidando allegramente, sia guidando su strade aperte al pubblico sia in situazioni di emergenza.

Posizione delle braccia

Posizione di guida corretta dall'alto

Le braccia non devono essere nè troppo tese nè troppo piegate, ma ad una posizione intermedia. Per stabilire la giusta distanza dallo sterzo bisogna poggiare entrambi i polsi sulla sommità del volante e fare in modo che, con le braccia leggermente piegate, busto e spalle non si stacchino dallo schienale del sedile. Ricordate che braccia troppo tese portano ad un incrocio anticipato quando si gira lo sterzo, braccia troppo piegate risultano d’intralcio.

Posizione delle gambe

Posizione di guida delle gambe

Anche la posizione del piano di seduta è fondamentale per la corretta impostazione di guida. Una volta seduti bisogna riuscire a premere completamente tutto il pedale della frizione senza arrivare a stendere del tutto la gamba: questa deve essere piegata di pochi gradi, così da permetterne anche un rilassamento una volta messo il piede sul poggiapiede. La regolazione del piano di seduta deve avvenire prima rispetto alla distanza dallo sterzo, poichè qualora la posizione trovata con le gambe risulti non idonea per le braccia, si può ovviare sfruttando la regolazione di altezza e profondità di sterzo.

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.