volkswagen polo motore diesel

Dieselgate Volkswagen, in Europa niente indennizzo per i clienti

3 di 4

3 di 4


Federconsumatori spinge per una class action

Lo scandalo delle centraline truccate nei motori diesel Tipo EA 189 del gruppo Volkswagen avrà certamente strascichi giudiziari in tutto il mondo. Sarà così anche in Italia? Secondo gli ultimi dati diffusi dalla stessa Volkswagen, i veicoli del gruppo circolanti in Italia che montano il motore in oggetto sono 709.712. Il 15 ottobre la Procura di Verona ha ordinato una perquisizione da parte della Guardia di Finanza nelle sedi italiane del gruppo tedesco. Non resta che attendere gli sviluppi di questa inchiesta. Ma potrebbero esserci anche altri procedimenti. La Federconsumatori, associazione nata nel 1988 col sostegno del sindacato Cgil, sta lavorando per promuovere contro Volkswagen una class action in Italia, cioè una causa collettiva. Ma la legge italiana attuale pone molti ostacoli all’avvio di un procedimento di questo genere. Una riforma che lo facilita è stata approvata alla Camera lo scorso giugno, tuttavia deve ancora cominciare l’esame al Senato.
In questo video Sergio Veroli, vicepresidente Federconsumatori, parla delle difficoltà normative e del tentativo dell’associazione di arrivare nei prossimi mesi ad un’azione legale collettiva contro Volkswagen.

3 di 4

Pagina iniziale

3 di 4

Parole di Roberto Speranza

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.