Ferrari LaFerrari

Ferrari LaFerrari: scheda tecnica e prezzo, ma solo per pochi fortunati [FOTO e VIDEO]

2 di 6

2 di 6

L’attesa e le immagini sfuggite

Nell’Era Internet, mantenere i segreti è impresa ardua se non impossibile. In anticipo sull’unveiling ufficiale, è il web ha sollevare quel velo rosso che ha coperto la supercar di Maranello a Ginevra. Insieme alla prima immagine della perfezione arriva anche il nome.
Solitamente, quando si appella qualcuno o qualcosa con il “La” davanti, si è certi che sia inconfondibile e rappresenti un unicum. “LaFerrari” è il nome definitivo scelto per l’ultimo capolavoro di tecnica e stile. Il perché di questa scelta lo spiega il presidente Montezemolo: «Perché si tratta della massima espressione di ciò che definisce la nostra azienda: l’eccellenza».

«E’ una vettura straordinaria, destinata ai nostri collezionisti, che ha in sé le soluzioni tecniche che in futuro saranno applicate ai modelli della gamma e costituisce il termine di confronto per tutto il settore. “LaFerrari” rappresenta le migliori capacità progettuali e realizzative di tutta la nostra azienda, incluse quelle acquisite in Formula 1, un patrimonio di conoscenza unico al mondo», conclude Montezemolo.

2 di 6

Pagina iniziale

2 di 6

Parole di FP

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.