Jeep Cherokee

Jeep Cherokee: prezzo, consumi e dimensioni, ottima la Limited [FOTO e VIDEO]

2 di 8

2 di 8

Motorizzazioni

Partiamo dai propulsori. Se finora era il turbodiesel 140 cavalli 2 litri a far la parte del leone, grazie allo start&stop e all’equilibrio tra potenza e consumi, Jeep Cherokee accoglie il 2.2 litri, tutto nuovo, realizzato in alluminio. E’ proposto in due varianti, 185 e 200 cavalli, entrambi con 440 Nm di coppia massima.

Nasce a Pratola Serra il 2.2 litri e si caratterizza per un picco di coppia massima a 2500 giri/min, mentre le prestazioni sono di assoluto rilievo. Parliamo di 204 km/h di velocità massima e un’accelerazione in 8″5 da zero a cento, con consumi di 5.7 litri/100 km nel misto, relativamente al 200 cavalli. Abbinato alla trazione integrale Active Drive II con ridotte, si perde 1 km/h e 2 decimi in accelerazione, mentre i consumi salgono a 6.1 litri/100 km.
Interessanti i numeri anche del 185 cavalli, che tocca i 201 orari, accelera in 8″8 da 0 a 100 km/h e consuma 5.7 litri/100 km. Una delle peculiarità del nuovo common rail è la pressione d’esercizio a 2000 bar. Tutte le varianti saranno abbinate di serie al cambio automatico 9 marce, una chicca assoluta nel segmento di mercato in cui si posiziona il Cherokee, mentre lo step da 140 cavalli del Multijet 2 litri deve accontentarsi di un manuale sei marce.

Altra storia per il benzina Pentastar V6 da 3.2 litri, perché il fisco diventa esigente sui 272 cavalli erogati (315 Nm): è abbinato all’allestimento Limited ed al top di gamma Trailhawk, contraddistinto da cerchi in lega da 18 pollici (17″ per l’allestimento Longitude e Limited) e sedili in misto pelle Nappa più tessuto.

2 di 8

Pagina iniziale

2 di 8

Parole di FP

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.