audi q5 alla kermesse parigina

Le migliori novità auto del Salone di Parigi 2016 secondo noi! [FOTO]

2 di 7

2 di 7


ALFA ROMEO GIULIA VELOCE

E’ lei l’eccezione. Perché una Giulia è sempre un evento. Ma anche perché la versione Veloce che ha debuttato al salone di Parigi presenta contenuti tecnici d’indubbio interesse, i quali fanno capire che intorno a questo modello c’è un fermento progettuale volto a conquistare il mercato con i fatti, non con vuoti giochetti di marketing. L’Alfa Romeo Giulia Veloce non è un’auto per tutti, purtroppo, perché costa tanto: il listino parte da 50.500 euro. Ma l’eccellenza ha il suo prezzo. Questa versione va ad inserirsi al top di gamma, poiché la Quadrifoglio fa storia a sè. Motori con tanti cavalli, 210 il diesel, 280 quello a benzina. Ma a renderla speciale sono soprattutto queste due scelte tecniche: la trazione integrale e il cambio automatico. La Veloce è una 4×4 anomala, non pensate ad un fuoristrada. Resta sempre una berlina sportiva nata per l’asfalto. Quindi la trazione rimane posteriore nella maggior parte delle situazioni; quando invece l’aderenza al retrotreno entra in crisi, allora automaticamente la centralina interviene trasferendo parte della coppia davanti. Il cambio automatico è uno ZF a convertitore di coppia e otto rapporti; calibrato per un uso sportivo, senza problemi “d’intesa” col guidatore quando lo si usa in modalità manuale, e senza “castrare” il motore quando è lasciato in automatico.

2 di 7

Pagina iniziale

2 di 7

Parole di Roberto Speranza

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.