McLaren 570S coupe (1)

McLaren Sports Series: informazioni delle Coupé 540C, 570S e 570 GT [FOTO]

2 di 5

2 di 5

Lo stile

Come può cambiare una Sports Series da una 650S, stante il medesimo schema tecnico?
Il tema è meno banale di quanto non appaia, perché la condivisione di tanti componenti con la sorella maggiore, obbliga necessariamente i designer a muoversi su un solco già tracciato, relativamente allo stile.

L’anteriore mette in mostra un cofano con due nervature accentuate, in senso longitudinale, che insieme ai passaruota muscolosi guidano l’aria lungo i 4 metri e 53 centimetri di lunghezza. Un frontale decisamente diverso se si osservano i gruppi ottici, a boomerang nella porzione superiore, ma con un tratto netto in basso; anche la zona inferiore del paraurti è stata modificata negli elementi aerodinamici, precisamente lo splitter e i due supporti in fibra di carbonio che creano i condotti di raffreddamento sotto ai fari. Giusto per la cronaca, il vano anteriore assicura 150 litri di spazio per i bagagli, appena qualche borsa, che fa sempre comodo.

La fiancata propone prese d’aria dalla forma vagamente triangolare, movimentate nell’andamento, che prosegue fin dietro le ruote anteriori, da 19 pollici, gommate Pirelli P Zero Corsa nella misura 225/35 R19, contro le 285/35 R20 posteriori. Resistono le portiere con apertura a elitra, mentre diverso è il telaio in monoscocca di carbonio, per consentire un più agevole ingresso e uscita dall’auto, vista la vocazione da supercar che deve potersi impiegare anche nella quotidianità (a proposito, i consumi dichiarati sono di 9.2 litri/100 km, non male…). Interessante è anche la soluzione del montante con funzione aerodinamica, aperto, così da operare come un profilo alare e direzionare al meglio i flussi verso la coda.

I gruppi ottici al retrotreno riprendono le forme e la grafiche viste sulla McLaren P1, seppur con un effetto meno esaltante, al pari della copertura motore con due sfoghi per il raffreddamento e un terzo inserito al di sopra del portatarga.
Interessante il disegno del diffusore, con molteplici canali che si abbassano nell’estensione alle estremità, dove trovano spazio i due terminali di scarico del V8 biturbo.

2 di 5

Pagina iniziale

2 di 5

Parole di FP

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.