Nissan Leaf 2014

Nissan Leaf aggiornata negli USA, aspettando la seconda generazione [FOTO]

2 di 7

2 di 7


Il restyling 2015

Ha dato la scossa a 65 mila automobilisti sparsi per il globo, la 100% elettrica e prima vettura del genere ad essere incoronata Auto dell’Anno nel 2011. Nissan Leaf è arrivata sul mercato con tante migliorie, ben 100 contandole una a una. Non solo accorgimenti estetici, ma tanta sostanza in più, interventi figli dei suggerimenti di chi, la LEAF, l’ha guidata e scelto uno stile di vita a impatto zero.
In Europa, 10 mila LEAF circolano quotidianamente sulle strade e per dare un’idea di quale sia il contributo della Nissan elettrica, basti pensare che dal lancio a oggi si sono risparmiati oltre 358 milioni di litri di carburante, nei 380 milioni di chilometri complessivamente percorsi.

Più connettività, maggior razionalità, migliore gestione delle fonti energetiche. Sono numerosi i settori sui quali gli ingegneri si sono messi al lavoro. Il risultato? Un concentrato di tecnologia, in attesa che arrivi la futura generazione, nel 2017 o 2018. Un ruolo centrale sulla LEAF lo svolge il sistema CarWings, “cuore” della telematica a bordo, connesso attraverso una sim card alla Rete, grazie al quale l’integrazione auto-smartphone può dirsi realtà.

Cosa consente di fare? Ad esempio, si può pre-riscaldare o climatizzare l’auto a distanza, per averla accogliente già al momento di iniziare il viaggio. Il navigatore satellitare è integrato con il Google Send To Car, attraverso il quale dal pc si invia l’itinerario all’auto così da averlo già pronto. Ancora, grazie a un nuovo algoritmo di calcolo, la stima dell’autonomia residua viene fatta su un parametro fondamentale: lo stile di guida di chi è al volante, per avere previsioni accurate su quando sarà necessario ricaricare la LEAF.

Il contenimento dei consumi è questione vitale su un’auto elettrica, quindi, anche i dispositivi di bordo devono contribuire alla giusta causa del risparmio. L’impianto audio Bose è riuscito a dimezzare le proprie richieste, mantenendo i livelli di qualità tipici del marchio.

In ottica di massima efficienza si è lavorato anche sul software del navigatore che attraverso l’Eco Routing pianifica l’itinerario che assicura il maggior risparmio.
L’intrattenimento e le notizie corrono veloci sulla Rete mobile e vengono riprodotti da uno schermo touch 7 pollici, con un nuovo lettore di feed Rss, oltre a riprodurre le immagini delle quattro microtelecamere per l’assistenza al parcheggio.

2 di 7

Pagina iniziale

2 di 7

Parole di Marco Dal Prà

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.