premi produzione

Premi produzione, dagli 8600 euro di Porsche ai 300 euro di Maserati

1 di 6

1 di 6

premi produzione

E’ una forbice che più ampia non si potrebbe immaginare, quella relativa ai premi produttività riconosciuti agli operai e gli impiegati che lavorano al servizio delle case automobilistiche. Effettuare un raffronto diretto non è così immediato come potrebbe sembrare, perché a entrare in gioco sono molteplici fattori, legati non solo ai risultati di vendita del marchio, ma anche alla precisa osservanza di vincoli e limiti nelle assenze sul posto di lavoro. Certo, fa specie leggere del riconoscimento meritato dagli operai tedeschi di Porsche, tanto più confrontandolo con il diretto concorrente nostrano, Ferrari. Che dire, poi, di Volkswagen e Fiat? Se foste interessati a cercar lavoro in fabbrica, puntare ai brand tedeschi vi regalerà senz’altro maggiori soddisfazioni sotto il profilo economico (e non solo).

1 di 6

Pagina iniziale

1 di 6

Parole di FP

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.