Rezvani Beast

Rezvani Beast: la supercar leggera come una piuma [FOTO]

2 di 4

2 di 4

Nasce la Rezvani Beast

E così è nata la Rezvani Beast. Il design di questa vettura porta la firma di Samir Sadikhov, autore di alcuni fra i concept più avveniristici degli ultimi anni. Un piccolo elenco dei suoi lavori vede Ferrari Xezri, Lamborghini Urus, Lamborghini Aventador J e Nissan X-Patrol; ma ce ne sono molti altri.
La filosofia costruttiva che guida la Rezvani Beast è la ricerca della prestazione attraverso la leggerezza. Infatti la meccanica è un’evoluzione della Ariel Atom 3, barchetta britannica da 612 Kg. Telaio in alluminio e carbonio, quindi. Ma la Beast va oltre; trasuda fibra di carbonio da tutte le parti, fuori e dentro. Perfino il volante è costruito in questo materiale e pesa circa 300 grammi, meno di quello di una Formula 1. Non mancano i cerchi in lega di alluminio.
Questi e parecchi altri accorgimenti hanno reso possibile contenere la massa della Rezvani Beast in soli 750 Kg. Il quintale in più rispetto alla Atom non deve trarre in inganno: la Atom era non più di uno scheletro, mentre la Beast è una vettura stradale a tutti gli effetti. Che si tratti di un peso piuma in senso assoluto lo si comprende confrontandola con i 702 Kg che costituiscono il peso minimo ammesso per le vetture di Formula 1 del 2015.

2 di 4

Pagina iniziale

2 di 4

Parole di Roberto Speranza

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Allaguida, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.