Parcheggiare è un'ardua impresa: ci prova ma sfonda la vetrina

La peggiore manovra del mondo. Il più lampante esempio d’incapacità alla guida. Un tale in una città straniera non identificata ha cercato di parcheggiare la propria auto, di piccole dimensioni, in uno spazio molto grande, abbastanza per farci entrare comodamente un’ammiraglia. Ma è riuscito ugualmente a combinare un colossale pasticcio. E’ entrato in retromarcia ma accelerando bruscamente in modo insensato; l’asfalto bagnato ha provocato lo slittamento delle ruote sterzanti. Così egli è finito allegramente contro la vetrina che si trovava nella traiettoria, abbattendola. Esame della patente da ripetere, e subito anche.

Continua a leggere

Continua a leggere

Parole di

Da non perdere