10 accessori auto indispensabili per il kit invernale

Con l'arrivo delle temperature più rigide e il pericolo di gelate è importante che la propria auto sia fornita di un valido kit invernale. Ecco gli accessori indispensabili

auto strada innevata

Getty Images | Tim Graham

Un kit invernale per l’auto è indispensabile quando ci si prepara al cambio di stagione. Anche per chi non ha intenzione di affrontare i tornanti della montagna, l’abbassamento delle temperature e il possibile ghiaccio su strada possono rappresentare un pericolo alla guida che va affrontato con il massimo della preparazione.

Ecco un elenco di accessori auto indispensabili ad ogni automobilista per creare un kit invernale.

Un telo antighiaccio

Il telo antighiaccio è fondamentale per chi non ha un garage, così come per chi ha intenzione di trascorrere un weekend in montagna e sa di dover lasciare la macchina all’aria aperta. Avere a disposizione un telo antighiaccio permetterà a tutti di non dover affrontare la famigerata raschiatura del mattino del parabrezza conseguenza delle gelate notturne.

Il raschietto ghiaccio

Soprattutto se si è sprovvisti del sopracitato telo, un raschietto ghiaccio è assolutamente indispensabile perché durante la notte nel periodo invernale si potrebbe incorrere nella formazione di ghiaccio sui cristalli, che sarà necessario rimuovere prima di mettersi in viaggio. Ad ogni modo, anche l’utilizzo di un telo non solleva dalla necessità di possedere questo accessorio nel proprio kit auto invernale, dato che, a meno che il telo non ricopra l’intera vettura, anche i finestrini laterali e il lunotto posteriore vanno ripuliti dal ghiaccio

L’antigelo universale

Per proteggere il motore della nostra vettura, è fondamentale possedere un flacone di liquido antigelo. Il freddo clima invernale può infatti compromettere le prestazioni del motore e l’impianto d’alimentazione. 

Detergente antighiaccio per parabrezza

Altro elemento a rischio gelate è il liquido presente nell’impianto di pulizia del parabrezza. È quindi altrettanto importante assicurarsi che il detergente per i cristalli sia antighiaccio, così da evitare che questo congeli e non ci permetta di rimuovere sporco e residui dopo la raschiatura. 

Kit di pronto soccorso

Un kit di pronto soccorso, per la verità, non è necessario solo nel periodo invernale, ma è sempre utile a bordo della propria auto. Per essere completo, il kit di primo soccorso deve contenere al suo interno cerotti e bende per il trattamento delle ferite, piccole o grandi che siano, e delle garze, una coperta isotermica, dei fazzolettini igienizzanti, guanti usa e getta. In vendita se ne trovano di più o meno forniti e sarebbe bene acquistarne uno, perché la sicurezza a bordo è importante tanto quando l’efficienza delle prestazioni del mezzo.

Pala pieghevole

Un altro inconveniente nel quale si può incorrere parcheggiando l’auto all’esterno durante i mesi invernali sono le improvvise nevicate. Per evitare di svegkliarsi la mattina e non potersi spostare a causa di un muro di neve che blocca le ruote, è importante avere a bordo una pala pieghevole che permetterà di spalare la neve.

Guanti e berretto

Non è esattamente un accessorio per l’auto, quanto per il pilota, ma avere a bordo un berretto e un paio di guanti invernali di scorta è tutt’altro che superfluo quando ci si trova a dover rimuovere ghiaccio e neve alle basse temperature. Ancora di più, questo kit invernale per il conducente sarà utilissimo, qualora si verifichi un guasto o un incidente, per effettuare piccole riparazioni o in attesa di soccorsi.

Torcia

La torcia, in inverno tanto quanto in estate, è fondamentale per accedere alle “zone più remote” della vettura, sia che ci si trovi a dover controllare il motore di notte, come a cambiare una lampadina alla luce del sole. 

Bandiera SOS

È un elemento imprescindibile in ogni kit invernale per auto: la bandiera di SOS è fondamentale per segnalare la propria presenza, sul ciglio della strada o al centro della carreggiata in condizioni di emergenza, agli altri automobilisti di passaggio. Specie se ci si trova in strade isolate o dove la visibilità sia ridotta, come curve innevate o tornanti. 

Kit per riparazione gomme

È sempre bene, 12 mesi l’anno, avere a bordo della propria vettura un kit per la riparazione delle gomme. Molte auto, infatti, sono prive di ruota di scorta (o ci si potrebbe trovare nella situazione in cui la sostituzione dello pneumatico sia davvero problematico) e potrebbe essere necessario il ripristino tempestivo del danno. Un kit di riparazione gomme per auto è facilissimo da usare (contiene infatti sia il sigillante per tamponare il foro, sia il compressore per gonfiare la gomma) e per una cifra modesta permetterà di cavarsi rapidamente da molti impicci.

Parole di Elena Pavin

Mi chiamo Elena Pavin, classe 1994, ho conseguito il diploma artistico solo prima di scoprire di non voler fare l’architetto né la designer. Così ho cambiato radicalmente i miei piani: all’Università di Milano-Bicocca ho studiato giapponese e mi sono laureata in Comunicazione interculturale, ho terminato i miei studi diplomandomi alla Scuola di Giornalismo. Amante dell’arte, incuriosita dalle tendenze, fanatica dell’enogastronomia (tanto da decidere di diventare sommelier). Nel 2020 ho iniziato a collaborare con Alanews e Deva Connection