Acquista una Lamborghini da mezzo milione di euro ma viene fermato dalla polizia: l’epilogo è surreale

Si dice che il diavolo ti concede tutto quello che vuoi per punirti. Nel caso di questo meccanico che ha visto il sogno di una vita diventare un incubo, potrebbe anche essere vero. 

Un film molto bello ripotava una massima sulla vita che faceva più o meno così: ci sono due tragedie nella vita, non ottenere quello che vuoi ed ottenerlo. Non c’è frase migliore per introdurre la storia di oggi che vede un uomo realizzare un sogno comunissimo tra gli appassionati di motori…solo per vederlo crollare in poco tempo anche per colpa della propria inesperienza.

Arrivo di una Lamborghini
Lamborghini, un sogno che diventa realtà. Per poco… (Ansa) – Allaguida.it

Guidare una supercar non è per niente semplice e servono anni e anni di pratica prima di diventare dei piloti provetti in grado di sfruttare a pieno le prestazioni fenomenali di questo tipo di vettura ma soprattutto, di controllare il motore e non spingere troppo quando ci sono dei limiti di velocità da rispettare. Per questo molti marchi propongono corsi di guida sicura che in questo caso non sono bastati!

Pensate se l’auto in questione fosse una potentissima Lamborghini Huracan, vettura presentata nel 2014 per sostituire la Lamborghini Gallardo e divenuta rapidamente una delle supercar più potenti e desiderate al mondo. L’automobile che costa tra i 198.000 ed i 500.000 Euro a seconda dell’allestimento vanta un motore V10 da 610 cavalli capace di superare facilmente i trecento chilometri orari con il minimo sforzo del pilota.

Presa e persa

La storia arriva dalla Danimarca e ha proprio come protagonista la potente supercar, appena acquistata da un meccanico locale che dopo tanti sacrifici era riuscito a potersi permettere la fiammante supercar appena uscita. Nell’ottobre del 2021 insomma, questo meccanico danese si è recato alla concessionaria per prendere possesso del bolide pagato una fortuna. Peccato l’avventura sia durata poco.

La Lamborghini sequestrata
Una Huracan come quella sequestrata (Ansa) – Allaguida.it

Mentre percorreva la superstrada Hirtshals per tornare a casa dal concessionario l’uomo si è lasciato prendere dalla tentazione ed ha deciso di spingere sul pedale per scoprire quanto potesse effettivamente correre la sua Huracan nuova. Peccato che sulla stessa strada stesse circolando una pattuglia della polizia locale che ha fermato l’uomo ad una velocità spericolata.

La vettura che andava a 230 chilometri orari su una strada con il limite fissato a cento al momento della rilevazione degli strumenti della polizia è stata sequestrata, così come la patente dell’uomo che si è giustificato così: “Volevo provarla, l’ho appena comprata”, non riuscendo però ad evitare la sanzione. Purtroppo per lui, la Danimarca è uno dei paesi più severi sotto questo punto di vista.

Impostazioni privacy