Alfa Romeo Giulia, crash test a cinque stelle: sicurezza al top [FOTO e VIDEO]

Ecco il risultato delle prove di crash test della Giulia: protezione ai massimi livelli

da , il

    Di voci ne sono girate tante sulla nuova Alfa Romeo Giulia e tra queste una diceva che la berlina del Biscione non fosse in grado di superare le prove di crash test. Ma adesso sono usciti i risultati delle prove di crash test svolte dall’ente europeo EuroNCAP, che mettono a tacere qualcunque tipo di diceria circa la sicurezza della Giulia. Senza fare troppi preamboli, ecco che la nuova Alfa Romeo ha superato la prova a pieni voti, prendendo il punteggio di cinque stelle su cinque. Andando un po’ più nel dettaglio, un altro risultato è degno di nota: la Giulia ha preso un punteggio del 98% per la protezione degli adulti, non solo il valore più alto mai raggiunto nella sua categoria, ma il valore più alto in generale.

    Guarda anche:

    Molto bene anche per quanto riguarda la valutazione per la protezione dei bambini, con un valore dell’81%. Per quanto riguarda la sicurezza del pedone in caso di impatto con la vettura, la Giulia si porta a casa un punteggio del 69%. La dotazione di dispositivi di sicurezza offerti di serie già dalla versione base è valsa alla Giulia un punteggio del 60%.

    Nell’impatto frontale potete vedere anche dalle immagini nella gallery, i manichini con tutta la strumentazione hanno rilevato un ottimo livello di sicurezza in tutte le parti del corpo, con una valutazione “good” ovunque, tranne che per torace e gamba destra del guidatore che hanno invece “adeguate”. Molto bene anche i risultati dei test sul rischio di colpo di frusta o nell’impatto laterale, dove in entrambi i casi il verdetto è con il massimo della valutazione, ossia “good”.

    Leggi di più sulla Giulia

    Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: prova in pista, scheda tecnica e prestazioni [FOTO]Alfa Romeo Giulia 2016: prova su strada, prezzo e motori [FOTO]Nuova Alfa Romeo Giulia 2016: prezzo, motori e caratteristiche [FOTO e VIDEO]Alfa Romeo Giulia 2016: prezzo a confronto con le concorrenti dirette [FOTO]