Alfa Romeo, nel futuro non c'è spazio per Giulietta

Il CEO del marchio, Jean Philippe Imparato, ha chiuso le porte a un ritorno della Giulietta sul mercato anche in futuro

Alfa Romeo Giulietta

Alfa Romeo Giulietta - Foto credits Alfa Romeo media

Alfa Romeo Giulietta rappresenta una delle ultime auto fortunate rilasciate dalla casa del Biscione; normale, quindi, pensare a una sua erede, magari in chiave elettrica, nel futuro. Un’ipotesi che era stata rilanciata anche da un’intervista del CEO, Jean Philippe Imparato ad Automotive News. A spegnere l’entusiasmo, però, è stato lo stesso CEO del marchio italiano che, parlando con la stampa in occasione di una visita allo stabilimento di Pomigliano ha chiarito che non arriverà una nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta.

Alfa Romeo punta su Tonale e Brennero

Imparato, infatti, ha chiarito che una nuova Giulietta non si farà perché Alfa Romeo ambisce ad essere un brand globale e in mercati importanti come Cina e Stati Uniti i clienti chiedono vetture di dimensioni superiori. La scelta del brand, quindi, è ricaduta su altre vetture con il chiaro intento di aumentare la quota di immatricolazioni anche in questi mercati puntando forte su vetture come Tonale e Brennero, ad esempio, con quest’ultima che sarà lanciata sul mercato all’inizio del 2024 per poi debuttare anche in chiave ibrida ed elettrica.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti