Alfa Romeo Stelvio e Giulia, restyling per le due auto del Biscione

Le due auto del Biscione si presentano con un restyling per arrivare sul mercato nel 2023: ecco allestimenti, caratteristiche e novità

Alfa Romeo Stelvio e Giulia

Alfa Romeo Stelvio e Giulia - Foto credits Alfa Romeo press

Restyling per le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio; le due auto del Biscione, infatti, evolvono  in termini di stile e tecnologia pur rimanendo fedeli al proprio DNA e riproponendosi sul mercato – a partire dal prossimo febbraio 2023 – con diverse novità.

Le novità di Stelvio e Giulia

Alfa Romeo Giulia restyling 2023
Alfa Romeo Giulia restyling 2023 – Foto credits Alfa Romeo press

La principale riguarda la parte anteriore con un nuovo “sguardo” grazie ai sofisticati fari Full-LED Adaptive Matrix e all’inedita griglia del “Trilobo” che rende Giulia e Stelvio molto più simili ad Alfa Romeo Tonale. I nuovi fari, poi, dispongono di due nuove tecnologie particolarmente sofisticate. come l’Adaptive Front Lighting System e il Glare-Free High Beam Segmented Technology. Il primo regola di continuo  i fari anabbaglianti  in base alle condizione di guida, il secondo invece  rileva automaticamente il traffico frontale e/o nel senso opposto quando la visibilità non è delle migliori.

Alfa Romeo Stelvio restyling 2023
Alfa Romeo Stelvio restyling 2023 – Foto credits Alfa Romeo press

Il restyling, però, non si limita alla parte anteriore ma anche i fanali posteriori a LED delle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio sono stati rivisti per accentuare l’animo sportivo. Negli interni spicca il nuovo quadro strumenti digitale con lo schermo TFT da 12,3” che permette di accedere a tutte le informazioni sull’auto e ai parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma. Il nuovo Cluster, inoltre, può essere configurato scegliendo tra tre diversi layout: Evolved, Relax ed Heritage mentre quattro gli allestimenti disponibili: Super, Sprint, Ti e Veloce.

Debutta anche la serie speciale Competizione

Per celebrare il debutto di queste due auto, la casa automobilistica del Biscione ha inoltre presentato la serie speciale Competizione, un autentico “concentrato” di stile e tecnologia realizzata sulla base della Veloce e disponibile con tutte le motorizzazioni, che è la versione top di gamma, e che si caratterizza per l’esclusivo colore grigio opaco Moon Light, a contrasto con il rosso delle pinze dei freni.

All’interno, spiccano il raffinato impianto audio Harman /Kardon e la plancia e i sedili rivestiti in pelle pregiata nera con cuciture rosse.  Sulla Competizione è di serie il sistema esclusivo Alfa Active Suspension e la tecnologia NFT (Non-Fungible-Token), che certifica l’unicità di ogni vettura e ne garantisce la configurazione originale.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti