Alpine A110 E-ternité, un prototipo 100% elettrico a Le Castellet

Anteprima mondiale al Gran Premio di Francia di Formula 1 la berlinetta festeggerà i 60 anni con un modello a zero emissioni

Alpine A110 E-Ternite è elettrica

Un vero e proprio laboratorio su due ruote. Un prototipo ricco di innovazioni Made in Alpine che proietta la Marca nel futuro. Alpine A110 E-ternité sarà anteprima mondiale al Gran Premio di Francia di Formula 1.

A Le Castellet la berlinetta si mostrerà in una versione 100% elettrica, sfilando sul circuito transalpino per mostrare come un progetto sperimentale può diventare un punto di incontro tra un passato prestigioso e un futuro a zero emissioni.

Quattro innovazioni su Alpine A110 E-ternité

Elettrificare l’A110 eguagliando le prestazioni, l’equilibrio e l’agilità della versione termica, basandosi sui punti di forza, l’esperienza e le tecnologie del Gruppo. Questo l’obiettivo prefissato da Renault.

Ma per rendere la sfida un po’ più avvincente, Alpine arricchisce le specifiche con l’aggiunta di quattro innovazioni:

  • Sistema multimediale innovativo che riprende il tablet personale del conducente, per un’esperienza di connettività intuitiva e naturale, su Google o Android, consentendo così di riunire in unico dispositivo tutte le applicazioni dell’utente.
  • Sistema audio all’avanguardia dotato di 8 altoparlanti, per creare un effetto surround.
  • Materiali innovativi per coniugare prestazioni e sviluppo sostenibile.
  • Soluzione “decapottabile” che consente di godersi il silenzio della tecnologia elettrica: è un sogno poter circolare a bordo dell’Alpine A110 elettrica a tetto aperto e senza rumore.

Le batterie sono quella della Megane E-Tech Electric

Alpine A110 autonomia e batteria

Un nuovo progetto, ma nella banca dei componenti e delle tecnologie il Gruppo Renault ha guardato al recente presente. I moduli batterie della Alpine A110 E-ternité sono infatti uguali a quelli di Mégane E-Tech Electric, ma per ottenere una ripartizione ottimale delle masse e alloggiare i dodici moduli della batteria, è stato necessario progettare per l’A110 dei casing (involucri funzionali) per batterie specifici e adattare l’architettura interna. Sono così stati posti quattro moduli all’anteriore e otto al posteriore. Per raccogliere questa sfida, gli ingegneri si sono permessi di collocare i moduli nello spazio in modo non “tradizionale”.

Il powertrain di Alpine A110 E-ternité eroga una potenza di 178 kW e 300 Nm di coppia, abbinata ad una batteria da 60 kWh che supporta la ricarica rapida fino a 200 kW per un’autonomia complessiva di 420 km.

Materiali innovativi sulla berlinetta elettrica

Alpine A 110 E-Ternite materiali innovativi

Leggeri e più rispettosi dell’ambiente, i materiali utilizzati per alcuni componenti chiave sono in fibre di lino.

È stato sviluppato anche un secondo prototipo di A110 E-ternité 100% elettrico che ha permesso di applicare questa tecnologia ad alcuni componenti della carrozzeria come il rivestimento del cofano, del tetto, del lunotto posteriore, della griglia, delle scocche dei sedili e della minigonna posteriore.

Il materiale è prodotto dall’azienda Terre de Lin, con sede nei pressi di Dieppe in Normandia, Francia. Altrettanto resistente del carbonio e dotato di miglior acustica, il lino è un materiale promettente.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!