Anche l'Italia inverte la rotta: cresce la vendita di auto ibride ed elettriche

Il mercato dell'auto, messo in crisi dalla pandemia, registra comunque un'importante crescita nell'acquisto di veicoli ecologici

auto ibride

Foto Unsplash | CHUTTERSNAP

Secondo i dati di Acea diffusi da Anfia (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica), anche nel mese di febbraio Unione Europea e Gran Bretagna hanno registrato un calo importante della vendita di auto: si parla di un -20,3% rispetto a febbraio 2020. Nel nel bimestre gennaio-febbraio il calo è stato del 23,1%. L’Italia registrato -12,3%, un dato tutto sommato non troppo negativo, se si pensa che gli altri 4 major market ovvero Germania, Francia, UK e Spagna, hanno registrato cali significativi.

Ma il mercato italiano, pur essendo in crisi e immobile a causa della pandemia, ha visto un importante evoluzione. Infatti, sono aumentate in maniera esponenziale le auto ibride elettriche

Italia: calano diesel e benzina

A febbraio in Italia sono state vendute -37,5% di auto diesel rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, per un calo del 34% se si conta gennaio-febbraio. Le auto a benzina sono scese rispettivamente del 35,7% e del 34,5%.

Si conferma quindi il trend europeo e preso anche mondiale: le auto elettrificate a febbraio salgono del 82% e nel bimestre gennaio-febbraio del 71%. La scelta delle vetture a zero emissioni come alternativa a benzina e diesel ha surclassato quelle a gas, che registrano rispettivamente – 15 e -18%. Le auto ibride non ricaricabili salgono del 146% e del 138% mentre quelle ibride con batteria 124 e 108%.

A febbraio 2020 le auto ibride ed elettriche occupano il 34,8% del mercato, più di quelle a benzina, che equivalgono al 33%, e di quelle diesel che equivalgono al 24,6%. 

Il mercato dell’auto in questo momento storico è comunque molto segnato e probabilmente proseguirà col segno negativo: una ripresa potrà esserci con la possibilità nuovamente di spostarsi. Solo a quel punto si potrà realmente capire che indirizzo prenderanno gli automobilisti, anche in vista degli incentivi ad hoc.

Parole di Carlotta Tosoni

"Una cosa bella è una gioia per sempre" diceva John Keats. Provo ad applicare questi versi nella pratica cercando e studiando tutto ciò che è esteticamente e intellettualmente interessante. Infatti arte, bellezza e comunicazione sono sempre stati la mia guida nello studio, nel lavoro e nella vita: ricercare contenuti validi da esprimere in maniera piacevole e da comunicare efficacemente. Solo così si può provare a cambiare le cose. La mia formazione è stata economica e artistica, la scrittura il mio mezzo preferito per raccontare il mondo, le mie passioni la storia dell’arte, il beauty, lo sport. Dal 2020, collaboro con Alanews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.