Anniversario Fiat 500, l'auto simbolo dell'Italia nel mondo compie gli anni

La Fiat 500 compie gli anni: era il 4 luglio 1957 quando venne presentata e 63 anni dopo è ancora una delle auto più amate dagli automobilisti, simbolo del made in Italy nel mondo.

Fiat 500

Foto FCA

La Monna Lisa, il Colosseo, la Basilica di San Pietro o la pasta: tutte espressioni – tra sacro e profano – del made in Italy nel mondo, ma ce n’è una una che, al pari e forse ancora più di queste, rappresenta il Bel paese nel mondo. Si tratta della Fiat 500 che festeggia 63 anni dal suo lancio commerciale. Era infatti il 4 luglio del 1957 quando, per la prima volta, la vettura della casa torinese veniva presentata al grande pubblico dando vita a quella che, ancora oggi, è l’auto simbolo dell’Italia in tutto il mondo, tanto da essere esposta perfino al MoMa di New York. Un anniversario importante, quello della Fiat 500, che nonostante lo scorrere del tempo mantiene inalterato il proprio fascino.

Continua a leggere

Continua a leggere

L’auto che motorizzò l’Italia

La Fiat 500

La Nuova Fiat 500, come venne ribattezzata per distinguerla dalla precedente Topolino, aprì alla motorizzazione di massa in Italia dando vita, di fatto, al filone delle citycar. Ma il pubblico dell’epoca tutto questo non poteva saperlo tanto che l’accoglienza, almeno inizialmente, fu piuttosto fredda. La Fiat 500 costava 490mila lire, una cifra pari a 13 stipendi di un operaio; troppo per un’auto che era considerata troppo piccola, rumorosa e spartana.

Era stato Vittorio Valletta ad incarica Dante Giacosa di costruire una vettura che potesse essere destinata alle masse, indirzzata soprattutto a chi doveva spostarsi in sella a una motocicletta. Dopo neanche tre mesi, però, venne modificata facendo nascere due versioni – Normale ed Economica – che offrono maggiori contenuti, ospitano quattro persone grazie a un vero sedile posteriore omologato e imbottito e, infine, hanno un motore che sviluppa 15 CV anziché 13, ma sono vendute a 465mila lire.

Anniversario Fiat 500, una storia infinita

La Fiat 500 R
La Fiat 500 R

Arriva così la svolta e la Fiat 500 diventa l’auto del popolo. Il mezzo che, in pieno boom economico, ha il grande pregio di motorizzare l’Italia intera arrivando, nel giro di 20 anni, a vendere 4 milioni e mezzo di auto. Dagli stabilimenti della Fiat ne escono tantissime versioni. Dalla Sport alla Berlina, passando per la Giardiniera, tutti in Italia vogliono la 500 che diventa, in brevissimo tempo, l’oggetto più desiderato dagli automobilisti italiani di ogni fascia d’età. L’ultimo vagito della storica Fiat 500 è del 1972 prima di uscire fuori produzione.

Continua a leggere

Continua a leggere

Trascurabile la parentesi del 1991, quando tornò con il nome di Cinquecento e pochissimo in comune con l’auto che aveva fatto innamorare tutta Italia, nel 2007 la Fiat 500 torna di nuovo a splendere arrivando fino ai giorni nostri evolvendosi e diventando persino elettrica. Un anniversario, quello della Fiat 500, pronta a vivere nuovi capitoli di una storia che, a 63 anni dal suo inizio, non ha nessuna intenzione di scrivere il suo ultimo capitolo.

Parole di Matteo Vana

Da non perdere