Aston Martin DBR22, l'inglese di lusso premiata

Primo successo per la casa inglese eletta Best of Show durante lo Chantilly Arts & Elegance Richard Mille nell'ambito Concours d’Élégance Award

Aston Martin DBR22

Aston Martin DBR22 - Foto credits Aston Martin press

Aston Martin DBR22, appena un mee dopo il suo debutto mondiale alla prestigiosa Monterey Car Week, si dimostra subito vincente: l’inglese, infatti, è stata eletta Best of Show durante lo Chantilly Arts & Elegance Richard Mille nell’ambito Concours d’Élégance Award.

La nuova Aston Martin DBR22, un concept di design costruito su una biposto con motore V12 e nato per celebrare la stirpe di auto sportive del marchio con abitacolo aperto, è stato premiato dai membri della giuria Anne Asensio – Design Experience Vice President di Dassault Systems, Cyril Duval – consigliere del gruppo Le Point, e Michael Bock – ex capo di Mercedes-Benz-Classic.

Prima volta per Aston Martin

Un titolo, quello di Best of Show Concours d’Élégance, che riflette l’impatto immediato e significativo che il modello ha avuto sul mondo delle auto di lusso, imponendosi subito come una delle novità più interessanti del settore. Per Aston Martin, poi, è la prima vittoria in questo concorso, nato nel 2014, e rappresenta un traguardo importante per lo storico costruttore.

Aston Martin DBR22
Aston Martin DBR22 – Foto credits Aston Martin

La creazione della DBR22 è l’ultima di una lunga serie di straordinari progetti gestiti dalla divisione Q by Aston Martin, che quest’anno celebra 10 anni di costruzione di auto esclusive per i clienti più esigenti del mondo, e mostra una carrozzeria completamente nuova proveniente dai designer di Aston Martin.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti