Auto elettriche, Audi come Tesla: per la ricarica arriva la funzione Plug & Charge

La casa dei Quattro Anelli introdurrà, dal 1° dicembre, una nuova funzione di ricarica in grado di riconoscere automaticamente il veicolo

Auto elettriche, Audi come Tesla: per la ricarica arriva la funzione Plug & Charge

Audi insieme a Ionity - Foto credits Audi press

Le auto elettriche stanno diventando sempre più importanti tanto da conquistare una fetta di mercato considerevole. Proprio per questo le grandi case automobilistiche stanno diventando sempre più attente alle esigenze di questo tipo di vetture tanto che Audi, a partire dal prossimo 1° dicembre, introdurrà la funzione Plug & Charge alle colonnine Ionity. In pratica, per ricaricare la vettura basterà semplicemente parcheggiare e attaccare il connettore, che riconoscerà automaticamente il veicolo, senza dover usare app o card proprio come succede già con Tesla e la stazione di ricarica Supercharge.

Audi a una colonnina di ricarica Ionity – Foto credits Audi media

Obiettivo 7.000 punti di ricarica in Europa per Ionity

Un passo in avanti importante quello della casa tedesca fatto in collaborazione con Ionity, consorzio europeo per la ricarica ultrafast presente in 24 Paesi che ha annunciato l’intenzione di aumentare, entro il 2025, i punti di rifornimento ad alta potenza da 350 kW passando così dagli attuali 1.500 a 7.000 unità. Ionity, inoltre, ha promesso che i nuovi caricatori sorgeranno non solo nei pressi della grande viabilità, ma anche vicino alle principali città e nelle strade più trafficate, per un totale di oltre 1.000 zone interessate: più del doppio rispetto alle 400 presenti in questo momento. Ogni stazione avrà dalle 6 alle 12 colonnine di ricarica dando così una ulteriore spinta allo sviluppo delle auto elettriche

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti