Auto ibride, a Milano pagheranno anche loro

L'amministrazione del capoluogo lombardo ha deciso che le auto ibride con emissioni di CO2 pari o superiori a 100 g/km che potranno circolare, ma saranno costrette a pagare il ticket di accesso alla ZTL

Auto in fila nel traffico

Foto Shutterstock | di Daniel Avram

Milano ha dichiarato guerra alle auto diesel tanto che dal prossimo ottobre, al fine di centrare l’obiettivo zero emissioni nel 2050, questo tipo di veicoli saranno banditi dalla circolazione nel centro città. Tra le auto che saranno interessante, però, ci sono anche le auto ibride con emissioni di CO2 pari o superiori a 100 g/km che potranno circolare, ma saranno costrette a pagare il ticket di accesso alla ZTL del centro cittadino del capoluogo lombardo a partire da ottobre 2022

Area C, costi e orari per le ibride da ottobre 2022

Le telecamere di accesso alla zona saranno accese dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30, esclusi i giorni festivi, ed il costo del ticket d’ingresso sarà quello classico, di 5 euro al giorno. I residenti all’interno di Area C avranno 40 accessi annuali gratuiti e, una volta terminati, pagheranno invece 2 euro al giorno. Le uniche ad accedere liberamente alla zona, a partire dal prossimo ottobre, saranno quindi auto elettriche e ibride plug-in, le vetture che hanno la soglia di emissioni più basse attualmente sul mercato.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti