Bagnaia, l’annuncio shock su Misano: in MotoGP sono tutti senza parole

Pecco Bagnaia ha subito a Barcellona un incidente violentissimo, ma le sue parole riguardo al GP di Misano sono davvero assurde.

La notizia più bella che potesse giungere dopo il violentissimo incidente che Bagnaia ha subito a Barcellona era legata alla sua salute. Non capita spesso di vedere le gambe di un pilota essere investite dalla moto di un collega, con il povero Brad Binder che era affranto per quanto accaduto.

Pecco Bagnaia, tifosi senza parole
Pecco Bagnaia, parole shock per Misano (Ansa – AllaGuida)

Ciò che ha causato quel gravissimo incidente è legato a un precedente problema, con la sua Ducati che si è quasi imbizzarrita. Sono pazzesche infatti le immagini che mostrano un Bagnaia volare, con la sua due ruote che era diventata impossibile da controllare.

Per questo motivo c’era tanta preoccupazione fino a quando non sono giunte delle notizie ufficiali. La sensazione e la paura di molti era che non solo la stagione, ma l’intera carriera di Pecco fossero ormai prossime a terminare. Fortunatamente la MotoGP avrà ancora modo di ammirare il talento sensazionale del campione di Chivasso.

L’obiettivo dichiarato da inizio stagione era quello di vincere il secondo titolo Mondiale consecutivo, impresa che non è mai riuscita nella storia della Ducati. L’infortunio arriva nel momento peggiore, quando il calendario è davvero fittissimo di appuntamenti e per questo motivo tutti quanti vogliono sapere le condizioni del piemontese in vista di Misano.

“Spero di esserci a Misano”: Bagnaia cuor di leone

Al termine delle visite, Bagnaia è uscito dall’ospedale con delle stampelle per potersi aiutare nella camminata, ma complessivamente si vedeva che il suo passo era abbastanza spedito. Il campione del mondo in carica ha riportato solo delle fratture e visto l’impatto lui stesso ha dichiarato di essere stato molto fortunato.

Pecco Bagnaia dopo l'incidente
Pecco Bagnaia (Ansa – AllaGuida)

“Ho sentito che non c’era grip con la moto già dal giro di formazione. Non capisco cosa sia successo, ma so che mi è andata davvero molto bene”. Bagnaia dunque, sui canali ufficiali Instagram della MotoGP, ha spiegato riguardo alla propria condizione e di sicuro è ben contento di poter essere ancora in piedi sulle proprie gambe.

Alla fine della breve intervista, a Bagnaia è stato chiesto quali saranno i tempi di recupero, con Misano che ci sarà già nel prossimo weekend. La festa Ducati rischia di essere rovinata dall’assenza dei suoi due piloti, perché Bastianini sarà sicuramente assente e rimpiazzato da Pirro, data l’operazione al malleolo sinistro, mentre Bagnaia stupisce tutti.

Il piemontese infatti ha dichiarato che vuole con tutte le sue forze essere presente a Misano. Dal suo punto di vista non è così impossibile il fatto di tornare in pista solo cinque giorni dopo un incidente che avrebbe potuto stroncare la sua carriera.

In realtà l’ottimismo di Bagnaia è eccessivo, perché per quanto abbia detto che a Misano ha voglia di esserci è praticamente impossibile che ciò accada. I tempi parlano di uno stop tra le due e le quattro settimane, il che mette a serio rischio anche la sua partecipazione al GP d’India del weekend del 22-24 settembre e del Giappone tra il 29 settembre e l’1 ottobre. L’Aprilia intanto inizia a farsi sotto e lo stesso vogliono fare Martin e Bezzecchi, con il Mondiale che si è riaperto.

Impostazioni privacy