BMW M2, la novità per la tedesca prevista per il 2024

La casa tedesca sta ragionando sulla possibilità di creare una variante sportiva del nuovo modello: ecco le sue caratteristiche

BMW M2

BMW M2 - Foto credits BMW press

BMW M2 è pronta a diventare ancora più potente e sportiva: presto, infatti, potrebbe apparire sul mercato una nuova variante, rinominata Competition, che sarà più prestazionale oltre che maggiormente incentrata sull’utilizzo in pista rispetto alla versione standard del modello.

Per il momento si tratta di un’indiscrezione, ma l’ipotesi che una variante Competition della nuova M2 possa essere presa in considerazione già per il 2024 è più che plausibile.

In arrivo una variante sportiva?

A riferirlo è Carscoops sottolineando come la nuova M2 rimarrà in produzione fino a quasi la fine del decennio, più precisamente il 2029. Già nel 2024, però, è probabile che BMW prepari la versione più sportiva, la Competition. L’altra ipotesi porta ad un’introduzione della M2 Competition al fianco della M2 standard: in questo caso le specifiche potrebbero parlare di 480 CV di potenza massima, poco meno di 30 CV in più rispetto alla M2 originale.

BMW M2
BMW M2 – Foto credits BMW press

Massimo riserbo sulle caratteristiche tecniche, ma quasi certa la conferma della configurazione con la trazione posteriore. Meno certezze invece riguardo ad un’opzione di cambio manuale, che invece sulla nuova M2 standard è proposto in alternativa ad una trasmissione automatica.

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti