BMW M4 GT4, la sportiva nata per la pista

La sportiva del marchio tedesco, che parteciperà alla stagione sportiva 2023, è pronta per scendere in pista

BMW M4 GT4

BMW M4 GT4 - Foto credits BMW press

BMW M4 GT4, la sportiva della casa tedesca, è pronta per scendere in pista. Il modello, dopo i test effettuati in pista, è stato presentato negli Stati Uniti in versione definitiva, sarà omologata per le competizioni della stagione 2023. Le vendite della vettura per i team privati saranno aperte fin da subito con prezzi a partire da 187.000 euro, tasse escluse, mentre la produzione sarà avviata a ottobre. Una vettura nata sulla spinta della generazione precedente, la BMW M4 GT4, che raccolto molti degli spunti tecnici già sperimentati dalla sorella GT3.

Potenza pari a 550 CV e soluzioni nate per la pista

Equipaggiata con un motore sei cilindri in linea con tecnologia turbo M TwinPower, quattro valvole per cilindro, iniezione diretta, l’auto è capace di sprigionare 550 CV e 650 Nm abbinati di serie al cambio automatico sette marce con software modificato e al differenziale meccanico con raffreddamento dedicato. Diverse le soluzioni tecniche adottate con il pilota che può contare sul climatizzatore, sul cruscotto M Track Cockpit, sul volante Fanatec GT4, sul sedile Recaro ventilato e sul parabrezza riscaldato in caso di pioggia.

La vettura, inoltre, differisce la quella di serie per la presenza degli elementi aerodinamici concessi dal regolamento. Inoltre, la M4 GT4 è dotata di assetto regolabile KW con barre antirollio regolabili, di molle H&R e dell’impianto frenante da pista con canalizzazioni di raffreddamento dedicate. 

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti