BMW M8 Competition, la lussuosa sportiva si aggiorna

Aggiornamento di metà carriera per la BMW M8 Competition in versione Coupé, Cabrio e Gran Coupé. Attese dalla prossima primavera

BMW M8 Competition, la lussuosa sportiva si aggiorna

Fonte BMW

 BMW M8 Competition Coupé, BMW M8 Competition Cabrio e BMW M8 Competition Gran Coupé. Sportive ad alte prestazioni si rifanno il look attraverso mirate modifiche di design e un’ottimizzazione del funzionamento.

La nuova edizione della BMW M8, disponibile in tre carrozzerie diverse, ha avuto molto successo grazie all’ampliamento della gamma di colorazioni esterne e ai cerchi in lega M.

Le luci M Shadow Line, disponibili per la prima volta per le lussuose sportive, offrono ulteriori possibilità di personalizzazione. Gli interni in pelle Merino/Alcantara nell’esclusivo colore Black/Sakhir Orange donano nuovi impulsi agli interni. Inoltre, il display touch da 12,3 pollici del sistema operativo BMW iDrive risulta di più facile utilizzo.

Le principali caratteristiche comuni sono la tecnologia di guida e del telaio, progettati per un’esperienza di guida estremamente emozionante.

BMW M8 Competition profilo

L’alimentazione che rende possibile le eccezionali performance è data da un motore V8 con tecnologia M TwinPower Turbo, con potenza massima di 460 kW/625 CV e una coppia massima di 750 Nm.

Grazie all’alta velocità di rotazione tipica M, il motore sviluppa un’elevata coppia motrice su ampi intervalli di carico, che viene traferita su strada in modo ottimale tramite un cambio M Steptronic a 8 rapporti con Drivelogic e il sistema di trazione integrale M xDrive.

La loro coordinazione precisa consente emozionanti manovre sportive, come l’accelerazione da fermo a 100 km/h in soli 3,2 secondi (BMW M8 Competition Coupé e BMW M8 Competition Gran Coupé) o 3,3 secondi (BMW M8 Competition Cabrio).

Nuovi colori e nuovi cerchi in lega

BMW M8 Competition colori

Forme robuste, superfici generose ed eleganti, linee ottimizzate per l’aerodinamica ed elementi di design tipici M orientati alle esigenze funzionali di una vettura sportiva ad alte prestazioni, caratterizzano l’aspetto inconfondibile della BMW M8 Competition Coupé, della BMW M8 Competition Cabrio e della BMW M8 Competition Gran Coupé.

Il design lineare delle superfici esterne viene esaltato da nuove colorazioni. L’aggiornamento del programma di verniciatura della carrozzeria comprende, per la prima volta, otto versioni disponibili per i tre modelli.

La nuova gamma comprende i colori esterni Skyscraper Grey Metallic, Brooklyn Grey Metallic e Isle of Man Green Metallic, nonché la vernice BMW Individual Tansanite Blue Metallic.

Inoltre, sono disponibili quattro nuove versioni delle finiture high-quality Frozen che, con la loro opacità che ricorda la seta, esaltano al massimo il moderno linguaggio di design dei modelli BMW M8.

Sono disponibili anche le finiture speciali BMW Individual Frozen Pure Grey Metallic, Frozen Deep Grey Metallic, Frozen Deep Green Metallic e Frozen Tanzanite Blue Metallic.

Il BMW Laser Light con illuminazione adattiva in curva e l’assistente fari abbaglianti BMW Selective Beam offrono, di serie, una visibilità ottimizzata per ogni condizione atmosferica e situazione di guida.

Come optional, sono ora disponibili anche i fanali M Shadow Line. La finitura scura degli inserti e degli elementi cromati all’interno dei fari, in combinazione con la cornice nera lucida della griglia a doppio rene BMW di serie, contribuiscono a donare alla parte anteriore del veicolo un look particolarmente sportivo e appariscente.

BMW M8 Competition profilo anteriore

La tecnologia del telaio dei nuovi modelli BMW M8 comprende ammortizzatori controllati elettronicamente e un sistema di sterzo elettromeccanico M Servotronic, nonché un sistema frenante integrato che consente la visualizzazione di due versioni del pedale.

Questo permette al pilota di scegliere tra un pedal feeling orientato al comfort e uno più sportivo. In alternativa all’impianto frenante standard M Compound, è disponibile come optional un freno in ceramica M Carbon.

Il controllo di stabilità di DSC (Dynamic Stability Control) permette al guidatore di attivare la modalità M Dynamic, che consente un maggiore slittamento delle ruote.

In combinazione con il design a trazione posteriore dell’xDrive M, è possibile sperimentare manovre di guida particolarmente sportive, comprese le derapate controllate.

La dotazione di serie comprende anche cerchi in lega leggera M da 20 pollici equipaggiati con pneumatici ad alte prestazioni nelle misure 275/35 R 20 davanti e 285/35 R 20 dietro.

Altri cerchi in lega leggera M nello stesso formato sono disponibili come equipaggiamento speciale, compresa una nuova variante con design a raggiera e in versione bicolore nero/grigio.

Interni in pelle/Alcantara per BMW M8 Competition

BMW M8 Competition dettaglio interni

L’interno dei nuovi modelli BMW M8 combina il tipico design del cockpit M con il lusso moderno. Il BMW Head-Up Display di serie offre display specifici M.

Il pulsante Set up sulla console centrale consente l’accesso diretto alle impostazioni per il motore, l’ammortizzatore, lo sterzo, l’xDrive M e l’impianto frenante.

Due versioni del Set up M creato appositamente possono essere memorizzate in modo permanente insieme alle impostazioni preferite per il drive sound, l’impostazione del cambio, il controllo della stabilità di guida e la funzione Auto Start/Stop.

Possono poi essere richiamate premendo uno dei due pulsanti M sul volante. Inoltre, il pulsante M Mode sulla console centrale può essere utilizzato per controllare i sistemi di assistenza alla guida e i display nel quadro strumenti e nell’head-up display. È possibile selezionare le impostazioni ROAD, SPORT e TRACK.

Anche i sedili sportivi M di serie contribuiscono all’intensa esperienza di guida nella sportiva ad alte prestazioni. Gli avvolgenti sedili M Carbon, disponibili come optional, creano un’autentica sensazione racing per il guidatore e il passeggero.

Con il loro design basato sulla struttura, le superfici visibili in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP), i poggiatesta integrati, le aperture negli schienali e nelle guance laterali e le guide per le cinture di sicurezza a più punti, combinano le funzionalità da corsa con il comfort sulle lunghe distanze e la lavorazione di lusso.

Sono riscaldati e offrono anche opzioni di regolazione elettrica, sfoggiano una scritta “M8” illuminata sui poggiatesta e sono dotati di una funzione di memoria sul lato del conducente.

BMW M8 sedili

A bordo dei nuovi modelli BMW M8, il rivestimento in pelle Merino/Alcantara, i sedili sportivi M e gli avvolgenti sedili M Carbon sono di serie. Ora è anche disponibile per la prima volta nella combinazione di colori Black/Sakhir Orange.

Inoltre, i rivestimenti in Alcantara nera in tutte le versioni di questo equipaggiamento vengono ora estese al cruscotto e alle zone superiori delle soglie delle porte.

Infotainment ai massimi livelli con il BMW Live Cockpit Professional

BMW M8 Competition infotainment

Il BMW Live Cockpit Professional fa parte dell’equipaggiamento standard anche nella BMW M8 Competition Coupé, nella BMW M8 Competition Cabrio e nella BMW M8 Competition Gran Coupé.

Comprende un display di controllo le cui dimensioni dello schermo sono passate da 10,25 a 12,3 pollici. La funzione touch del grande monitor di bordo permette un funzionamento particolarmente veloce, comodo e intuitivo di numerose funzioni del veicolo.

Il BMW Live Cockpit Professional comprende il sistema di navigazione online BMW Maps e il BMW Intelligent Personal Assistant.

Inoltre, la dotazione di serie con il Driving Assistant, il Parking Assistant con assistente alla retromarcia incluso, la telefonia con ricarica wireless e l’Harman Kardon Surround Sound System sottolineano il carattere esclusivo dei nuovi modelli BMW M8.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!