Bomba Marc Marquez, debutta già in Ducati: ecco quando lo farà

Marc Marquez è sempre più vicino alla Ducati e ora si inizia già a parlare del suo debutto ufficiale con la casa emiliana.

Il primo annuncio ufficiale è arrivato, con Marc Marquez che ha lasciato la Honda dopo una vita intera passata nella casa giapponese. Una separazione che era nell’aria già da tempo, con le prestazioni della moto nipponica che non erano più all’altezza del blasone e della classe cristallina del campionissimo spagnolo.

Marc Marquez debutterà in Ducati
Marc Marquez (Ansa – AllaGuida)

Non è ancora ufficiale il suo passaggio alla Ducati nel Team Gresini, ma ormai nessuno ha più dubbi sull’instaurazione della coppia formata con dai due fratelli. Ha sorpreso moltissimo il fatto che Marquez abbia spinto in modo così netti per passare in Gresini, come ha confermato anche dalla Ducati il Direttore Generale Gigi Dall’Igna.

Marquez ha voglia di raggiungere Valentino Rossi a quota nove titoli mondiali e a quanto pare la Honda non glielo potrà garantire. Il fenomeno spagnolo aveva dichiarato in passato che se ci fossero state le condizioni avrebbe dato la priorità alla scuderia che lo ha reso grande, ma questo addio non fa presagire nulla di buono per la Honda.

Si attende solo l’ufficialità, ma nonostante non sia stato messo ancora il famoso nero su bianco sul contratto, si inizia già a parlare del suo possibile primo test ufficiale. La Honda dovrebbe riconoscere il grande lavoro svolto dall’iberico in questi anni e questo darebbe così modo a Marc di provare la Ducati prima del previsto.

Marquez in Ducati a Valencia: la Honda lo libera prima?

Teoricamente il contratto di Marc Marquez con la Honda avrebbe dovuto continuare fino al 2024 compreso, ma con la conclusione anticipata avverrà con la fine del 2023. Questo significherebbe che i primi test in vista della stagione che verrà li dovrebbe svolgere ancora con la Honda, dato che a Valencia si proveranno le moto a settembre.

Marquez e i test con Gresini
Gresini (Ansa – AllaGuida)

Stando però a quanto riporta Autosport, in realtà in casa Ducati si sta ragionando per fare in modo che il 28 novembre 2023, Marquez possa già guidare la moto della Gresini. Non sarebbe di certo la prima volta che accade in questi casi e indubbiamente la Ducati sarebbe molto riconoscente di ciò con la Honda, infatti molto probabilmente darebbe campo libero a Johann Zarco per testare anch’egli in anticipo la nuova moto nipponica.

A ben vedere si tratterebbe anche di un involontario aiuto nei confronti della Ducati far provare la nuova moto a Marquez. Questo infatti gli darebbe modo di capire i punti di forza della Honda 2024, anche se difficilmente potrà essere considerata una rivale diretta per la lotta al titolo mondiale.

Nonostante questo si pensa che l’accordo tra le parti sia ormai prossimo a concludersi e infatti Marquez non vede davvero l’ora di poter guidare la nuova moto. La Honda ormai per lui rappresenta il passato, glorioso e vincente che lo ha reso uno dei grandi miti della MotoGP, ma ora è tempo di cambiare. La Gresini è stata l’unica scuderia della Ducati quest’anno a non lottare per il Mondiale, per questo motivo anche in questo Team c’è voglia di rivalsa e con Marquez si può fare la storia.

Impostazioni privacy