Marquez in Ducati? Non è detto: c’è un altro team sullo sfondo

Marc Marquez ha appena lasciato la Honda, e ci sono già diversi discorsi relativi al suo futuro. Ecco dove può correre il campione.

La notizia dell’anno è arrivata martedì scorso, con Marc Marquez che lascerà la Honda alla fine di questa stagione. Ciò significa che il nativo di Cerverà andrà ad interrompere il proprio contratto con la casa dell’Ala Dorata con un anno di anticipo, rinunciando anche ai 12,5 milioni di euro di stipendio che percepiva dal colosso giapponese, che da troppo tempo non è più competitivo come l’otto volte campione del mondo vuole.

Marquez futuro ducati
Marquez in conferenza stampa (ANSA) – Allaguida.it

Si tratta di una notizia incredibile, che sino a poco fa non avrebbe potuto pensare nessuno. Marquez e la Honda hanno corso assieme per 11 anni, con 6 titoli mondiali portati a casa. Lo spagnolo si legherà quasi certamente al Gresini Racing facendo il proprio esordio sulla Ducati, ma per i prossimi anni si aprono diversi scenari interessanti. Ecco dove può correre il grande campione spagnolo.

Marquez, ecco dove potrebbe correre in futuro

Detto dell’addio di Marc Marquez alla Honda, si apre ora la questione legata al futuro. Il nativo di Cervera ed il Gresini Racing non hanno ancora ufficializzato l’accordo, ma per quello che riguarda il 2024, non dovrebbero esserci dubbi sul fatto che correranno insieme. Infatti, anche l’ultima sella che poteva essere in corsa, ovvero quella del team GasGas della KTM è stata occupata, con Pedro Acosta che prenderà il posto di Pol Espargarò.

Marc Marquez diviso tra Ducati e KTM
Marc Marquez in azione (ANSA) – Allaguida.it

I discorsi interessanti si aprono in chiave 2025, visto che l’accordo con Gresini dovrebbe essere di un solo anno. Marc potrebbe essere interessato ad essere molto competitivo per poi tornare in un team ufficiale la stagione seguente, ed è in questo aspetto che si aprono prospettive rosee per il nativo di Cervera.

Marquez potrebbe ambire alla sella di una Ducati ufficiale, anche se non sarà di certo facile. Infatti, Pecco Bagnaia è il campione del mondo in carica, e vederlo su una moto diversa dalla Desmosedici factory pare complesso. Il suo compagno di squadra Enea Bastianini dovrà dimostrare di valere quel posto, ma nel caso in cui non ci riuscisse, il candidato numero 1 a prendere il suo posto è Jorge Martin.

Lo spagnolo si sta giocando il mondiale, ed è un pilota che punta fortemente alla Ducati ufficiali, Proprio per questo, Marc potrebbe essere più indirizzato alla KTM, dove Jack Miller è già sulla graticola a seguito di una stagione terribile. L’australiano stesso ha detto che sia Marc che Pedro Acosta potrebbero puntare alla sua sella, ma anche il #93 è un talento che non può mai essere sottovalutato e che fa sempre paura agli avversari.

Secondo quanto riportato da “AS“, non è da scartare l’opzione di un ritorno alla Honda già nel 2025, nel caso in cui la RC213V tornasse ad essere performante. Tuttavia, questo pare essere uno scenario leggermente più complesso da realizzarsi, e l’opzione più probabile è quella della KTM. Tutto dipenderà dal rendimento di Marc della prossima stagione, ma non abbiamo troppi dubbi sul fatto che sarà della partita.

Impostazioni privacy