Bugatti Chiron Super Sport, l'hypercar dei record sprigiona 1.600 CV

La nuova hypercar da sogno della casa francese presenta novità importanti oltre ad aerodinamica e prestazioni migliorate. Il prezzo per singola unità è di 3,2 milioni di euro.

Bugatti Chiron Super Sport in pista

Prestazioni da urlo e lusso tipico del marchio. Bugatti Chiron Super Sport è stata svelata in anteprima mondiale e presenta numerose novità rispetto al modello 300+ oltre ad aerodinamica e prestazioni migliorate. Basata sulla Chiron verrà consegnata entro il 2022 ad un prezzo per singola unità che si aggirerà attorno ai 3,2 milioni di euro. 

La carrozzeria della Chiron Super Sport genera un notevole carico aerodinamico per bilanciare perfettamente l’auto ad ogni velocità e su ogni percorso. Il posteriore allungato della Chiron Super Sport, noto come coda lunga, gli conferisce nuove proporzioni e un’estetica molto particolare.

Bugatti Chiron Super Sport posteriore

Anche il frontale della Bugatti Chiron Super Sport è stato modificato e ora è più inclinato. Sono nuovi anche i cerchi in alluminio con design a cinque razze a Y. Disponibili come optional le ruote in magnesio della Chiron Pur Sport, che riducono ulteriormente il peso della massa non sospesa.

Bugatti Chiron Super Sport frontale

Sono state adottate anche nuove alette laterali per pulire i flussi verso i passaruota, con i 9 fori applicati sui paraurti per lo sfogo dell’aria che richiamano la soluzione vista sulla Bugatti EB 110 Super Sport.

Bugatti Chiron Super Sport, l’hypercar nata per abbattere record

Bugatti Chiron Super Sport vista posteriore in pista

La potenza del W16 dei record sale a 1.600 CV di potenza, ben 100 in più rispetto alla prima Chiron e 30 in più rispetto alla formidabile Chiron Super Sport 300+ prodotta in soli 29 esemplari. La Sport 300+ fissò il record di velocità massima a 490,4 km/h, ma il primato sarà messo in discussione proprio dalla Chiron Super Sport.

La Bugatti Chiron Super Sport accelera da 0 a 200 km/h in 5,8 secondi, raggiungendo i 300 km/h in 12,1 secondi. Secondo la casa, accelera da 0 a 400 km/h il l7% più velocemente rispetto a una Chiron

Gli ingegneri sono intervenuti anche sul telaio della Bugatti Chiron Super Sport. Stando al costruttore lo sterzo è più “consistente” e gli ammortizzatori più rigidi. Sono state inoltre apportate delle modifiche al telaio a controllo elettronico che regola le impostazioni della vettura in tempo reale adattandosi al comportamento di guida.

Bugatti Chiron Super Sport interni

Con la Chiron Super Sport, stiamo seguendo la nostra lunga tradizione di combinare la velocità massima con il lusso assoluto – ha commentato Stephan Winkelmann, Presidente di Bugatti – e Chiron Super Sport è sinonimo di maggiore comfort ed eleganza abbinati a prestazioni ancora più elevate e velocità più elevate. Con questa nuova creazione, abbiamo realizzato un’altra personalità distinta all’interno della famiglia Chiron. È l’essenza di ciò che abbiamo imparato e sviluppato negli ultimi anni“.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!