Chrysler Synthesis, l'abitacolo ora è intelligente e su misura

Il gruppo ha presentato la propria visione dell'abitacolo del futuro al Ces di Las Vegas: ecco come sarà fatto

Chrysler Synthesis

Chrysler Synthesis - Foto credits Chrysler media

L’abitacolo del futuro di Chrysler prende forma al CES 2023vdi Las Vegas. Synthesis, infatti, rappresenta la visione degli interni dei modelli del domani del marchio che dal 2028 venderà solo auto elettriche e che nel 2025 presenterà la versione di serie del crossover EV Airflow.

Synthesis, infatti, rappresenta le tre anime tecnologiche del gruppo Stellantis facendone l’abitacolo del futuro di ogni modello che, nei prossimi anni, arriverà sul mercato.

Chrysler presenta gli interni del futuro

L’abitacolo presentato al CES, infatti, integra le tre piattaforme tecnologiche STLA Smart Cockpit, STLA Brain e STLA AutoDrive. In particolare, l’architettura elettronica Brain è immersa all’interno del sistema d’infotainment Smart Cockpit, il quale è inserito nella plancia con una superficie complessiva di schermi di 37,2”. Una abitacolo “intelligente” tanto che il guidatore e il passeggero possono accedere a varie opzioni in modo intuitivo, col software di intelligenza artificiale che è capace di apprendere le abitudini quotidiane.

Il sistema, quindi, parla agli occupanti attraverso l’assistente personale virtuale ed è in grado di fornire consigli sugli impegni fissati in calendario, indicazioni per la navigazione e altri utili consigli per la ricarica, solo per citare alcuni esempi. Ancora più importante è il supporto con la guida autonoma di livello 3 data dalla STLA AutoDrive che permette al guidatore di togliere le mani dal volante e distogliere lo sguardo per alcuni tragitti.

Chrysler Synthesis
Chrysler Synthesis – Foto credits Chrysler press

Grande attenzione, pioi, è stata riservata al tema dell’ecosostenibilità tanto che a bordo non c’è cromo e i tessuti sono derivati da materiale riciclato, come i rifiuti di plastica raccolti negli oceani. A creare ulteriore ricercatezza ci sono le superfici nere della plancia e l’illuminazione LED che rende immediatamente distinguibile il logo Chrysler.A completare il tutto, poi, ci sono alcune funzioni particolarmente interessanti come MyDay permette di visualizzare numerose informazioni sullo stato di ricarica del veicolo, sugli impegni in calendario e sui dispositivi smart connessi alla propria abitazione oppure le modalità “Chill”, “Zen” e “Fun” creano un’esperienza giocosa attraverso esercizi di meditazione e karaoke. Addirittura, nella schermata “Synthesis Music Experience” si può comporre la propria musica.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti