Clamoroso ritorno nel mondo dei motori: automobilisti italiani increduli, ecco il motivo

Per il mondo dei motori c’è una gran bella notizia, soprattutto per i colori italiani. Ecco cosa è stato appena annunciato dal marchio.

L’Italia è una dei grandi protagonisti del settore automotive, anche se i tempi oggi stanno cambiando. Infatti, con l’avvento delle auto elettriche si stanno affacciando nuove realtà che spaventano i vecchi marchi, ed esse arrivano soprattutto dalla Cina. Le tecnologie studiate da tempo da questi colossi dell’ingegneria li hanno portati ad avere grandi vantaggio sul fronte batterie e powertrain, ed i marchi europei devono recuperare.

Auto ritorno pazzesco
Auto notizia splendida – Allaguida.it

Di certo, l’Italia non è messa al meglio sul fronte elettrico, con molti marchi che solo di recente hanno iniziato a produrre vetture di questo tipo. Ad esempio, l’Alfa Romeo svelerà la sua prima vettura ad emissioni zero solo nel 2024, e sarà un SUV di Segmento B, che potrà essere acquistato anche con motori a combustione.

Un marchio che negli ultimi tempi è finito nel dimenticatoio è sicuramente la Lancia, altra membra del gruppo Stellantis, la quale è pronta però per un programma di rilancio molto intenso. A questo punto, andiamo a vedere quali sono le novità più interessanti, a cominciare da una notizia che può davvero cambiare tutto.

Arriva la clamorosa decisione della Lancia

Il marchio Lancia è pronto per tornare sul mercato francese, e l’annuncio è arrivato nel corso della presentazione della concept car Pu+Ra HPE, avvenuta all’Ambasciata italiana che è presente a Parigi. Questo è uno dei sei paesi europei, Italia inclusa, in cui la casa di proprietà del gruppo Stellantis venderà le proprie auto nel merito di questo famigerato rilancio decennale, che porterà al lancio di tante vetture sul mercato. Pensate che ci saranno ben 20 concessionari ed 80 punti di assistenza post-vendita in tutto il paese transalpino.

Lancia torna in Francia
Lancia Ypsilon si rinnova (ANSA) – Allaguida.it

La Lancia pare avere le idee chiare per il suo futuro, nella consapevolezza che il mercato francese sia un qualcosa da cui non si può prescindere. Detto questo, ricordiamo come il programma di rilancio di cui si parla parecchio è ormai pronto a partire. Infatti, è ora di svecchiare una gamma che è ormai ridotta all’osso, dal momento che da troppi anni l’unica auto in promozione è la Ypsilon.

Quest’ultima sarà la prima a rinascere, con un modello del tutto nuovo che esordirà nel 2024. La sua lunghezza sarà di 4,5 metri, e sarà sia elettrica che con motore a combustione. Il programma di rilancio consinte nello svelare un modello nuovo ogni due anni, e per il momento sappiamo solo i nomi dei modelli che arriveranno nel 2026 e nel 2028. La prima, attesa tra tre anni, sarà la Gamma, ovvero la nuova ammiraglia del marchio, che avrà dimensioni importanti.

Quest’ultima dovrebbe essere disponibile solamente in versione full electric, anche se molto dipenderà dalle vendite della Ypsilon e da ciò che deciderà Stellantis. Nel 2028 toccherà alla Delta, ovvero il ritorno di un gioiello che ha fatto la storia del mondo delle corse. Questo modello è forse il più atteso, anche se quasi sicuramente non ci sarà il motore a scoppio.

Impostazioni privacy