Claudio Cecchetto, che sorpresa in garage: c’è un’auto davvero insospettabile | Tutti i modelli

Oggi vi parleremo delle auto di un vero e proprio mito della musica italiana, ovvero Claudio Cecchetto. Ecco i suoi gioielli.

L’Italia è ricca di personaggi che hanno fatto la storia in vari ambiti, ed oggi ci concentreremo su una leggenda della musica, vale a dire Claudio Cecchetto. Per chi non lo conoscesse, è nato a Ceggia, in provincia di Venezia, ed è un produttore discografico, ma soprattutto un Disc Jockey che è riuscito grazie al suo lavoro a diventare una vera e propria icona. Nel suo settore ha davvero pochi eguali, e che in molti rimpiangono visto quella che è la situazione musicale al giorno d’oggi.

Claudio Cecchetto ecco le sue auto
Claudio Cecchetto grande DJ (ANSA) – Allaguida.it

Pur avendo scavallato la soglia dei 70 anni, Cecchetto è un grande amante di auto ancora oggi e si è assicurato una collezione niente male, di cui ora vi andremo a parlare. Nel suo garage ci sono dei veri e propri pezzi unici, dei capolavori che faranno invidia a molti, con grandi obiettivi anche per il prossimo futuro.

Claudio Cecchetto, di che auto è in possesso

Sul sito web “Motorimagazine.it“, sono state riportate le auto che sono in possesso di Claudio Cecchetto, e siamo sicuri che resterete molto sorpresi nello scoprire quali sono. Infatti, nonostante un patrimonio notevole, non ci sono Ferrari o altre supercar, ma vetture storiche, con l’obiettivo di provare a comprare un’auto elettrica per il futuro. Andiamo a vedere quali sono i gioielli nel dettaglio.

Audi A8 auto di Cecchetto
Audi A8 in mostra (ANSA) – Allaguida.it

FIAT 500 L: Il Disc Jockey ha detto di essere molto legato a questa vettura, che è stata una delle sue prime in assoluto. Ovviamente, non parliamo di quella uscita recentemente che è una sorta di SUV, ma del modello di tantissimi anni fa. Da giovane, secondo il suo racconto, si affacciava spesso dal balcone di casa sua per controllare che tutto fosse tranquillo e che nessuno cercasse di rubargliela, una vera e propria prova d’amore;

Audi A8: Anche in questo caso, non si tratta dell’ultimo modello, ma di un esemplare che ha ormai diversi anni sulle spalle, che Cecchetto posiziona in assoluto tra le sue preferite. Iniziamo a parlare di una vettura che ha un prezzo molto importante, che oggi parte da 100.000 euro circa, e che evidentemente ha acquistato quando già aveva fatto carriera;

Citroen DS: Quest’auto risale al 1995, ovvero quando era già da tempo un vero e proprio mito della sua disciplina, e l’ha soprannominata lo squalo. Secondo lo stesso Claudio, si tratta dell’auto più bella in assoluto, e si è lamentato del fatto che la casa francese non l’abbia più riproposta negli anni seguenti. Dunque, anche con questo modello c’è un legame niente male;

BMW i3: Per essere precisi, si tratta di una vettura che non possiede ancora, ma che vuole acquistare in chiave futura. Stando alle sue parole, vuole provare il brivido di guidare un’auto elettrica, ed ha dichiarato che questa sarà la prossima macchina che comprerà. Secondo lui, la transizione ecologica verso le elettriche non è importante, ma è fondamentale per il nostro pianeta. Di certo, i puristi delle quattro ruote non saranno troppo d’accordo con lui.

Impostazioni privacy