Courtois debutta nel Motorsport: addio Real Madrid, il futuro è qui

Il portierone del Real Madrid, Thibaut Courtois, è pronto a ritagliarsi uno spazio importante anche nel Motorsport. Ha preso una scelta clamorosa.

Che Thibaut Courtois fosse un appassionato di Motorsport lo si era compreso dalle sue numerose apparizioni nel sim racing. Il calciatore belga ha sfidato anche i driver di F1 in duelli infuocati al simulatore, gustando il suo personale debutto nell’automobilismo.

Courtois sbarca in F1
Courtois (ANSA) – AllaGuida.it

I successi ottenuti in carriera con le maglie di Genk, Atletico, Chelsea e Real Madrid lo hanno portato ad essere uno dei portieri più pagati ed apprezzati della storia del calcio. Con la camiseta blanca ha vinto, praticamente, tutti i trofei nazionali ed internazionali, sotto la guida di Zidane ed Ancelotti. E’ stato decisivo nell’ultima Champions League alzata al cielo dalla squadra più titolata al mondo.

Le sue passioni non si limitano al rettangolo di gioco, ma spaziano dai videogame alle auto. Il numero 1 del Real Madrid ha deciso di fare un investimento importante nel Motorsport, ma non indosserà il casco e scenderà in pista. Ha puntato sulla creazione del suo primo team di Formula 4, volendo ricoprire un ruolo dirigenziale nel TC Racing. La squadra con le sue iniziali ha l’obiettivo di far crescere delle nuove promesse dell’automobilismo ed arrivare a competere nelle categorie superiori. Date una occhiata alle dimensioni di una monoposto di F1. 

L’assalto al Motorsport di Courtois

Per raggiungere i medesimi risultati ottenuti nel mondo del calcio, il portiere belga dovrà impegnarsi a fondo. In questa nuova avventura sarà affiancato da un driver spagnolo, Roberto Merhi, che ha già messo in luce il suo talento nel campionato F3 Euro Series 2011. Il pilota ha corso anche in Formula E con la Mahindra e ha fatto esperienza in Formula 1 con la Manor Marussia nel 2015. All’inizio della carriera Merhi era stato etichettato come un crack dalla stampa spagnola, ma non ha tenuto fede alle aspettative nella categoria propedeutica alla Formula 1.

L’assalto al Motorsport di Courtois
Courtois debutta nel Motorsport (Instagram) allaguida.it

Nella scuderia del portiere del Real Madrid, lo spagnolo ricoprirà il ruolo di consulente, vantando una lunga esperienza nel Motorsport. Courtois, inoltre, ha deciso di puntare su giovani meccanici e bravi ingegneri che possano, sin da subito, garantire un alto livello di competitività. Il TC Racing nasce con l’obiettivo di raggiungere grandi traguardi. La squadra potrebbe esordire già nel corso del 2023, ma non vi sono particolari garanzie in merito.

I lavori di costruzione del team procedono spediti, ma occorrerà limare gli ultimi dettagli prima di vedere lo spegnimento dei semafori negli appuntamenti del campionato di Formula 4. Per ora Courtois non si è sbilanciato sulla data di debutto del suo team. Potrebbe avvenire nelle ultime tappe in Spagna o negli Emirati Arabi.

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo MARCA manca poco all’esordio in pista. Courtois seguirà le orme di un altro numero 1 del calcio. L’ex portiere della nazionale francese Fabien Barthez creò con l’ex driver Olivier Panis un team nell’ELMS. Tanti grandi nomi dello sport e del show business hanno investito nel Motorsport in passato, dal cestista Michael Jordan al quarterback Joe Montana, passando per lo sciatore Ghedina sino all’attore Patrick Dempsey. La febbre della velocità ha coinvolto anche Paul Newman e tanti altri straordinari interpreti del cinema americano.

Impostazioni privacy