Dacia Jogger: primo contatto, familiare 7 posti leggero in tutto

Derivato dalla nuova piattaforma CMF-B si inserisce nel segmento C come nuova proposta per chi cerca comfort, versatilità e modularità ad un prezzo accessibile

Dacia Jogger 1.0 TCe

Fonte Alla Guida

Leggero nel peso, leggero nei consumi e leggero nel prezzo. Nuovo Dacia Jogger sbarca nel mercato del segmento C come interessante proposta per le famiglie in cerca di un modello accessibile, versatile e ricco di modularità.

La lunghezza delle station wagon, l’abitabilità dei veicoli multispazio e le caratteristiche dei SUV. Jogger si propone con dimensioni generose, praticità e uno spirito outdoor per chi ama l’avventura.

Dacia Jogger dettaglio in strada
Fonte Alla Guida

Lo abbiamo incontrato e provato sulle strade della Costa Azzurra nelle sue due motorizzazioni. Il bifuel benzina/GPL: ECO-G 100cv a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti. E il benzina TCe 110cv a 2 ruote motrici con trasmissione manuale a 6 rapporti.

Atteso anche un nuovo motore ibrido, previsto a cavallo tra il 2022 e 2023, basato su un motore benzina da 1,6 L associato a due motori elettrici (un “e-motor” ed uno starter ad alta tensione) con una trasmissione multimode priva di frizione.

Sono invece tre il livelli di allestimento. Essential, Comfort ed una Limited Edition Extreme. Sei invece le tinte. Bianco Ghiaccio opaco o Blu Iron
metallizzato, Brun Terracotta, Grigio Cometa, Grigio Moonstone, Nero Nacré.

Già commercializzato da dicembre 2021, arriverà nelle concessionarie da marzo 2022, con prezzi a partire da 14.650 euro.

Dacia Jogger listino prezzi

Nuovo Dacia Jogger, le impressioni alla guida

Essenziale, spazioso e robusto. Nuovo Dacia Jogger, lo diciamo, esteticamente può piacere o non piacere. E’ molto soggettivo. Ma è davvero qualcosa di diverso. Dacia lo definisce un “coltellino svizzero”. E sinceramente conveniamo. Questo modello rivolto alle famiglie ha davvero una marcia in più se si cerca spazio e versatilità. E offre indubbiamente il massimo comfort a tutti gli occupanti, all’anteriore e al posteriore, compresa la terza fila.

nuovo Dacia Jogger profilo
Fonte Alla Guida

Per il lancio, Dacia ha commercializzato una Serie Limitata. Il nuovo Dacia Jogger Extreme, con un look da crossover ancora più incisivo, proposto in cinque tinte. Nero Nacré, Grigio Cometa, Grigio Moonstone, Bianco Ghiaccio e il colore del lancio Brun Terracotta (nelle foto).

Con i suoi 4,55 metri di lunghezza, Dacia Jogger di fatto è il veicolo più lungo della gamma Dacia. Incarna elementi da crossover con 40 cm di altezza da terra e vanta anche qualche dettaglio da SUV.

Il passo di 2,90 metri, rende il Jogger stabile e confortevole, ed i cerchi da 16” conferiscono quel tocco in più da crossover. Un tassello fondamentale è quello che riguarda la seconda fila di sedili, che offrono la stessa altezza di seduta dei sedili anteriori (758 mm). Mentre la terza fila a filo padiglione di 855 mm e il raggio alle ginocchia (127 mm) si classificano tra i migliori nei veicoli a 7 posti attualmente sul mercato.

nuovo Dacia Jogger bagagliaio

Da sottolineare il volume del bagagliaio che è di 710 litri VDA (con schienale alto) nella configurazione a 5 posti e di 160 litri VDA nella configurazione a 7 posti. Con seconda e terza fila abbattute si arriva a 2.000 litri di capienza.

Al volante di nuovo Dacia Jogger si percepisce subito quanto questo modello basato sulla nuova piattaforma CMF-B, in comune con nuova Sandero, Clio e Captur, sia fortemente pratico e duttile.

Nuovo Dacia Jogger interni

Se gli interni sono praticamente quelli apprezzati della nuova Sandero Streetway, anche in strada sembra davvero di essere alla guida di una compatta. Non si ha la percezione di un’auto di oltre quattro metri e mezzo. Sebbene durante la nostra prova non eravamo a pieno carico di passeggeri.

In tal senso il peso di soli 1.200 Kg per un’auto dalle dimensioni di una station wagon è un plus enorme. Tanto che sui tornanti delle strade collinari della Costa Azzurra ci siamo anche divertiti a forzare la mano apprezzando la precisione dello sterzo e quasi un ineccepibile rollio.

Sterzo preciso, frenata corposa e modulare, innesti del cambio corti e fluidi. Su Dacia Jogger si guida facile, si è comodi e si ha tanta visibilità. Anche posteriore. In tal senso c’è anche la retrocamera in aiuto per le manovre più impegnative.

Questo Jogger è maneggevole, dalla guida piacevole e offre stabilità e tenuta di strada percepibilissime. La sensazione è di stare su un’auto sicura e ben piantata sulle ruote.

Motorizzazioni, consumi e sistemi di sicurezza alla guida

Dacia Jogger GPL

La nostra prova è iniziata con il motore bifuel benzina/GPL ECO-G 100 con consumo combinato in ciclo WLTP dichiarato di 7,6 L/100km. Spinge forte e ci ha dato soddisfazioni anche nei tratti stradali con salite repentine. Solo GPL a livello di consumi ci siamo attestati a 8,4 L/100Km.

Quando funziona a GPL, Dacia Jogger riduce in media del 10% le emissioni di CO2 rispetto alle motorizzazioni benzina equivalenti. Inoltre, offre oltre 1.000 km di autonomia grazie alla presenza di 2 serbatoi: uno da 40 L per il
GPL e uno da 50 L per la benzina. Il tasto “LPG” posto alla sinistra lato guida ha un led verde che si illumina quando attivo il sistema a gas.

2022 - New Dacia Jogger Extreme Terracotta Brown

Poi abbiamo guidato il nuovissimo motore benzina TCe 110 dotato di trasmissione manuale a sei rapporti. Il TCe 110 è un motore turbo da 1.0 L e 3 cilindri a iniezione diretta che eroga 110 cv (81 kW). Il consumo combinato del motore TCe 110 in ciclo WLTP parte da 5,7 L/100km. Dichiarato dalla Casa. Noi abbiamo tirato un po’ il collo e abbiamo registrato un consumo medio di 7,6 L/100Km. Mentre su tratto autostradale siamo arrivati a 6,5 L/100 Km.

Non siamo rimasti delusi ma avremmo voluto provarlo a pieno carico. La coppia non ci ha convinto e pecca anche un po’ in rumorosità. Suona da 3 cilindri sia chiaro. Ma si fa sentire.

Come anticipato nel 2023, la gamma delle motorizzazioni sarà completata da una versione ibrida. E Dacia Jogger sarà il primo modello Dacia ad adottare la tecnologia ibrida.

Lato sistemi di sicurezza Dacia Jogger ha l’essenziale. Frenata di emergenza automatica, sensore di angolo morto, assistenza al parcheggio e assistenza per le partenze in salita.

Nuovo Dacia Jogger Media Display

A bordo invece si trova il Media Display, un grande touchscreen da 8” posizionato in alto e leggermente orientato verso il conducente per una migliore visibilità ed ergonomia.

L’interfaccia, intuitiva e user-friendly, è dotata di connettività Bluetooth ed è compatibile con i sistemi per smartphone Android Auto ed Apple CarPlay. Un’inedita icona “Auto” permette di accedere ai settaggi di alcuni dispositivi di assistenza alla guida.

Infine, con Media Nav, Dacia Jogger si arricchisce della navigazione a bordo e della connettività wireless WiFi per Apple CarPlay ed Android Auto. Il sistema audio può contare su sei altoparlanti (tra cui due tweeter) e due porte USB, di cui una di serie (situata a sinistra del display centrale) e un’altra dotata di opzione Media Nav (sotto i pulsanti di riscaldamento/ventilazione).

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!