Dacia, tutti in attesa del nuovo suv: un bisonte che ti porti a casa con poco più di 20mila euro

La Dacia vuole svelare le forme di un nuovo gioiello molto presto, ed ora il momento si avvicina. Ecco l’auto che fa sognare.

Il tema odierno riguarda una vettura di casa Dacia, uno dei marchi più in forma in questo momento negativo del mercato dell’auto. Il rapporto qualità-prezzo è il grande segreto di questo costruttore, che ha tratto enormi vantaggi dall’accordo con la Renault. Infatti, il fatto di poter montare i motori della casa della Losanga ha dato grandi vantaggi economici, così come il fatto di produrre le auto in Romania, dove la manodopera costa molto meno.

Bisonte Dacia
La nuova Dacia impressiona – llaguida.it

La Dacia Sandero è la seconda auto più venduta in Italia, oltre ad essere la primissima straniera in questa graduatoria. A questo punto, andiamo ad introdurre quella che sarà l’enorme novità dei prossimi anni, ovvero la nuova Bigster. Il modello ha fatto già saltare in banco, e le sue forme e gli spazi interni sono davvero adatti a grandi famiglie.

Dacia, scopriamo il nuovo modello in arrivo

Il marchio Dacia ha in mente delle pesanti novità per ciò che riguarda il futuro a breve termine, con il primo modello che è atteso per il 2024. Tra pochi mesi farà il proprio esordio la Duster, a conferma della grande volontà di questo costruttore di investire nel settore dei SUV. Ancor più atteso è l’arrivo della nuova Bigster, per il quale però ci sarà ancor di più da attendere.

Dacia Bigster in arrivo
Dacia Bigster nuovo modello (Dacia) – Allaguida.it

Secondo i piani della casa di proprietà del gruppo Renault, la Bigster di nuova generazione arriverà nel 2025, ed in questi mesi è in corso lo sviluppo del modello. Secondo le indiscrezioni che abbiamo ad oggi, pare che ci siano già tantissimi ordini per questa nuova vettura, a conferma del fatto che la formula basata su un ottimo rapporto tra qualità e prezzo stia pagando.

In un teaser apparso qualche tempo fa, la Dacia ci ha dato un assaggio di quelle che saranno le forme ed il design della nuova Bigster. Le proporzioni ricordano il vecchio modello, ma le novità non mancano affatto. Prima di tutto, vediamo dei cerchi in lega molto grandi, così come dei fari con tecnologia Full LED, che daranno una grossa mano nel caso di guida notturna, tutto per migliorare la sicurezza.

La Bigster del futuro sarà lunga 4,60 metri, cosa che le consentirà di superare la Duster di ben 30 centimetri. Uno dei suoi segreti sono gli enormi spazi interni, che danno vita a sette posti a sedere. Per le famiglie numerose, si tratta di una formula vincente, ed in molti la sceglieranno proprio per questo motivo.

Per ciò che riguarda il motore, sarà equipaggiata da un 3 cilindri turbobenzina, con la versione standard che avrà una potenza massima di 90 cavalli. Non mancherà la versione bio-fuel a GPL, con una potenza massima che è pronta a salire sui 100 cavalli. Per il momento, non sappiamo molto di più anche se un’indicazione importante riguarda il prezzo. Secondo le voci di queste ultime giornate, sappiamo che verrà a costare circa 22.000 euro, un costo d’acquisto molto vantaggioso.

Impostazioni privacy