Donkervoort F22, l'olandese volante sfida le grandi d'Europa

La supercar olandese è stata svelata al mondo: ecco la sue caratteristiche, come è fatta e quanto costerà in Italia

Donkervoort F22

Donkervoort F22 - Foto credits Donkevoort press

Il mondo delle auto sportive è fatto da grandi case e piccole realtà, sconosciute ai più ma capaci di sfornare modelli in tiratura limitata di assoluto valore. Alla seconda categoria appartiene la supercar Donkervoort F22, ultima nata nella piccola azienda olandese che dal 1978 sforna auto velocissime, leggerissime ed estreme biposto a motore anteriore centrale e trazione posteriore.

Realizzata in appena 75 esemplari, di cui 50 già venduti, la Donkervoort F22 nasce dall’idea di migliorare le prestazioni del modello precedente, la D8 GTO, e per farlo utilizza il motore 5 cilindri turbo di origini Audi portato a 500 CV, aumentando le dimensioni esterne e di abitabilità e vantando un peso a vuoto di appena 750 kg. Il prezzo è fissato in 245.000 euro, tasse escluse, che in Italia potrebbe quindi sfiorare i 300 mila euro.

Le caratteristiche della Donkervoort F22

Un’auto dalle linee inconfondibili con sagoma allungata del cofano motore e l’abitacolo arretrato con portiere ad apertura verticale che, sulla F22, si ritrovano anche nella versione Twin Targa, ovvero con il tetto composto da due pannelli rimovibili in fibra di carbonio (con spoiler incorporato) agganciati a una traversa centrale a sua volta amovibile. Chi la guida può scegliere se viaggiare in coupé o godere del vento tra i capelli, riponendo il tetto in un’apposita sacca sagomata per il bagagliaio posteriore.

Donkervoort F22
Donkervoort F22 – Foto credits Donkervoort press

L’abitacolo della Donkervoort F22, personalizzabile fin nei minimi dettagli, offre invece diversi comandi e pulsanti spostati sul volante e lo stile essenziale della plancia, realizzata in fibra di carbonio come il resto degli interni rifiniti in pelle, può essere integrato con un sistema di infotainment iPad Mini. Le prestazioni, invece, sono di assoluto livello con una velocità massima di 290 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti