Ducati, Panigale V4 in edizione limitata per festeggiare il doppio titolo

Le due versioni speciali saranno dedicati alla vittoria in MotoGp e Superbike: ecco quanti esemplari saranno realizzati e le loro particolarità

Ducati Panigale V4

Ducati Panigale V4 - Foto credits Ducati media

Per Ducati il 2022 è stato un anno da incorniciare: la casa di Borgo Panigale, infatti, ha conquistato il titolo sia in MotoGP che in Superbike. La Rossa a due ruote, una delle eccellenze assolute quando si parla di moto sportive, ha così deciso di regalare ai suoi fan una doppia serie speciale dedicata ai suoi campioni, con due moto che porteranno la griffe di Francesco Pecco Bagnaia e Alvaro Bautista.

Si tratta di modelli di Panigale V4 ispirate alla Desmosedici GP22 e alla Panigale V4 R dei Campioni del Mondo, la Panigale V4 Bagnaia 2022 World Champion Replica e la Panigale V4 Bautista 2022 World Champion Replica che saranno realizzate in 260 esemplari.

Solo 260 esemplari per celebrare le vittorie

Le due serie speciali avranno come base tecnica la V4 S e sono impreziosite dalle livree delle moto di Pecco Bagnaia e di Álvaro Bautista. Sul serbatoio sarà presente l’autografo del pilota apposto in originale protetta con uno strato di vernice trasparente mentre le due moto, realizzate in serie numerata e limitata, saranno arricchite dalla piastra di sterzo in alluminio ricavato dal pieno con incisione laser del nome modello, del numero progressivo e del numero di gara dei due piloti . L’equipaggiamento tecnico vanta l’adozione della frizione a secco STM-EVO SBK a nove dischi, il silenziatore omologato Akrapovic (più leggero di 2 kg rispetto a quello di serie della Panigale V4), l’impianto frenante Brembo impreziosito da pinze Stylema R e pompa MCS con registro remoto, le pedane regolabili Rizoma in alluminio ricavate dal pieno e il plexiglas racing.

Ducati V4 Panigale Bagnaia
Ducati V4 Panigale Bagnaia – Foto credits Ducati media

A completare il tutto, poi, ecco il paracalore per i collettori di scarico posteriori, il coperchio alternatore, i parafanghi anteriore e posteriore e i convogliatori freni anteriori, tutti realizzati in fibra di carbonio. Sempre in fibra di carbonio, unita al titanio, c’è poi la cover a protezione del forcellone monobraccio. Le moto speciali saranno consegnate ai fortunati proprietari in una cassa di imballaggio con grafica dedicata e sarà corredata di un certificato di autenticità, di un telo coprimoto personalizzato e del sistema di acquisizione dati Ducati Data Analyser+.

avatar autore

Parole di Matteo Vana

Laureato in Editoria e Giornalismo, ha iniziato a muovere i primi passi con calcio e motori, due passioni delle quali ha fatto un lavoro. Pubblicista dal 2014, ama lo sport, i viaggi e i fumetti