Elettrica meno costosa al mondo: si chiama Chang Li e ha il prezzo di un iPhone

Costa solo 1000 dollari. è venduta dal colosso dell'e-commerce cinese Alibaba, pesa poco più di 300 Kg e accoglie massimo due persone

elettrica meno costosa al mondo

Sito media cnchangli

Avreste mai pensato di poter spendere 840 euro per un’auto elettrica? Dubito. Eppure ad offrirla c’è l’azienda cinese Changzhou Xili Vehicle Co., Lt. Probabilmente l‘auto elettrica meno costosa al mondo. Si chiama Chang Li ed è distribuita dal colosso dell’e-commerce cinese Alibaba. Una due posti con motore a zero emissioni progettata per soddisfare le esigenze di mobilità di base.

Chang Li pesa solo 300 Kg

Il veicolo è lungo 2,50 metri, largo 1,50 e alto 1,80 metri. L’interasse è di 1,48 metri. Pesa 323 kg e si dice che sia in grado di caricare altri 300 kg. L’auto ha sospensioni a ruote indipendenti, freni a tamburo e può essere controllata da un manubrio da moto. Sono disponibili tre varianti di motore per la Chang Li. Da 800, 1.000 e 1.200 watt che corrispondono rispettivamente a 1,1, 1,4 o 1,6 CV. Ciò dovrebbe consentire all’auto a trazione posteriore di raggiungere un massimo di 35 km/h e affrontare pendenze di 30 gradi. Il produttore specifica un intervallo di autonomia tra i 40 e i 100 chilometri.

Elettrica meno costosa al mondo, per anziani e flotte

Questa particolare proposta, che va però valutata in base alle normative cinesi, si riferisce a quello che in Europa sarebbe definito un quadriciclo carrozzato. Si configura come suggerimento per gli anziani ma la casa dice anche per le flotte. I tempi di consegna devono essere negoziati se la quantità di acquisto è superiore a 20 unità. Se gli ordini sono inferiori, l’azienda avrà bisogno di un massimo di 15 giorni per la produzione. Secondo le informazioni rilasciate dall’azienda cinese, la capacità produttiva totale è sufficiente per 5.000 unità al mese

Se vengono ordinate almeno 100 Chang Li, si possono anche applicare loghi e le altre decorazioni personalizzate. Sono inoltre disponibili accessori come portapacchi e la barra di protezione urti per la parte anteriore. Ci sono poi delle varianti. Una tre posti è disponibile a partire da 1.488 dollari (poco meno di 1.350 euro), mentre una versione per i servizi di taxi costa almeno 1.638 dollari (quasi 1.500 euro). Tra le elettriche del futuro non farà indubbiamente breccia, ma rimane qualcosa di simpatico da conoscere.

Parole di Riccardo Mantica

Nell’editoria online dal 2001 quando scrivere per il web era una chimera. Pubblicista dal 2005, blogger per caso nel 2010, ha vissuto l’avvento del web 2.0 e dei social network condividendone gioie e dolori. Le passioni coltivate negli anni per sport, motori e tecnologia sfociano oggi anche nel panorama della mobilità sostenibile. Il motto preferito? Guardare sempre avanti senza dimenticare il passato. Stay tuned!